Scoperti con la droga pronta per essere spacciata. Arrestati due uomini a Villa D’Agri Denunciati i responsabili di un incendio sulla Potenza-Melfi



























Si sono intensificati sul territorio del potentino i controlli messi in campo dal Comando Legione Carabinieri Basilicata, con i militari dell’Arma che in nella notte sono stati impegnati in numerosi controlli nei luoghi più frequentati, particolarmente dei giovani.

I Carabinieri della Compagnia di Viggiano, a Villa d’Agri, hanno scoperto due uomini, di 21 e 41 anni, in possesso di droga, hashish e marijuana, pronta per essere spacciata. Per i due, dopo le formalità di rito, il fermo e poi gli arresti domiciliari, in attesa del giudizio.

A Lagonegro invece diverse persone sono state trovate in possesso di un minimo quantitativo di droga che, essendo classificata come droga per uso personale, sono state segnalate dai Carabinieri alla Prefettura di Potenza.







Nel capoluogo di regione, a Potenza, i controlli dei militari hanno portato alla luce alcune inosservanze in materia di porto e custodia delle armi legalmente detenute. Sono state diverse quelle ritirate cautelativamente dai Carabinieri.

Un altro intervento dei Carabinieri è stato fatto lungo la “Strada Statale 658” denominata anche Potenza-Melfi. I militari hanno denunciato i responsabili di un incendio appiccato lungo la sede stradale, con il fumo che limitava la visibilità agli automobilisti.

– Claudio Buono –



























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*