Scoperti con eroina e marijuana da spacciare. Arrestati tre nigeriani a Potenza





































E’ di tre arresti in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti l’ultima operazione dei Carabinieri della Compagnia di Potenza nel capoluogo di regione.

Si tratta di tre extracomunitari di nazionalità nigeriana, di età compresa tra i 21 e i 29 anni, che dimorano a Potenza. I tre sono stati arrestati dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile nel centro storico. Quando i carabinieri hanno iniziato a controllare i documenti per l’identificazione, uno dei tre si è dato alla fuga, lanciando alcuni oggetti in un prato. I militari, dopo averlo bloccato, sono riusciti a recuperare gli oggetti. Si trattava di involucri in cellophane, con tre dosi di eroina e cento euro in banconote in diversi tagli.

I controlli sono poi continuati anche nell’abitazione del nigeriano, con il supporto del Nucleo Cinofili Carabineri di Tito. Nell’appartamento c’erano altri due connazionali e durante la perquisizione i Carabinieri in una scarpiera hanno scoperto sette confezioni termosaldate, contenenti 43 grammi di marijuana pronta per lo spaccio. Nell’appartamento scoperte e sequestrate anche forbici per il taglio e pellicola trasparente per il confezionamento, oltre a 700 euro.





I tre sono stati sottoposti agli arresti domiciliari su disposizione del magistrato di turno della Procura di Potenza.

– Claudio Buono –





























4 Commenti

  1. Angelo F. Teggiano says:

    Mandatemi in Lussemburgo che la servono…..hanno bisogno di figli!!!

  2. Risorse pensionistiche

  3. Pasquale Lombardi says:

    Ridicolo
    Arresti domiciliari ? quanto meno in Africa
    sempre per la serie delle risorse boldriniane

  4. Arresti domiciliari???? Con questa magistratura sia la barzelletta del mondo….!!!!

    Vergogna!!!!!

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*