Scoperta una piantagione di cannabis in un bosco a Savoia di Lucania. Denunciato un 63enne

































Ancora un sequestro di sostanze stupefacenti nel Potentino. A Savoia di Lucania, in contrada Santa Maria, i Carabinieri della Stazione di Vietri di Potenza, coadiuvati dalla Compagnia di Potenza guidata dal Capitano Gennaro Cascone, hanno scoperto una piantagione con 13 piante di cannabis di varie dimensioni, da uno a due metri di altezza, nascoste nella vegetazione.

Le piante erano rintracciabili solo raggiungendo a piedi il bosco. Gli accertamenti portati avanti dai Carabinieri hanno portato alla denuncia di un 63enne di Savoia di Lucania, per il reato di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Il sequestro è avvenuto a seguito di un’attività investigativa portata avanti dai militari, che hanno scoperto poi le piante e denunciato il proprietario del terreno. Tutte le piante erano in buono stato di conservazione.






Dopo il sequestro, le 13 piante sono state trasferite presso il Laboratorio Analisi Sostante Stupefacenti di Salerno, per stabilire il principio attivo ed il numero di dosi ottenibili.

Si tratta del secondo sequestro in pochi giorni effettuato dai Carabinieri della Compagnia di Potenza, dopo quello di ieri in un condominio a Potenza.

– Claudio Buono –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*