Scoperta piantagione di canapa indiana a Maratea. Arrestato un 19enne, denunciato un minorenne



































E’ di un arresto e una denuncia il risultato dell’operazione dei Carabinieri nel Potentino, nell’ambito di servizi organizzati per contrastare l’utilizzo e lo spaccio delle sostanze stupefacenti e in particolare la coltivazione della sostanza.

Dopo numerosi sequestri dei giorni scorsi tra Potenza, Vietri di Potenza e Savoia di Lucania, questa volta i militari dell’Arma hanno scoperto una coltivazione di canapa indiana a Maratea.

Ad effettuare il sequestro i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Lagonegro, insieme ai colleghi della Stazione di Maratea. I militari hanno scoperto in un terreno una voluminosa coltivazione di piante, che poteva dare origine ad un ingente traffico illecito della droga.




Sono stati individuati due responsabili: un 19enne, che è stato arrestato, e un minorenne denunciato.

Su disposizione del magistrato di turno della Procura di Lagonegro, il 19enne è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

– Claudio Buono –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*