Scassinano la cassetta delle offerte nella chiesa Maggiore di Sant’Arsenio. Fermati 3 giovani I 3 sono originari di Corleto Monforte, Sassano e San Pietro al Tanagro





























Un tentato furto è quello messo a segno questa mattina, nella chiesa “Santa Maria Maggiore”di Sant’Arsenio ad opera di tre ragazzi.

I tre giovani, un maggiorenne e due minorenni originari di Sassano, Corleto Monforte e San Pietro al Tanagro, dopo aver marinato la scuola, hanno pensato ad una bravata che poteva trasformarsi in qualcosa di molto più grave.

Approfittando dell’apertura al pubblico della chiesa, i tre si sono introdotti all’interno e hanno scassinato la cassetta adibita alle offerte delle candele votive e hanno portato via le poche monete contenute al suo interno.






Un gesto che è stato notato da alcuni presenti che hanno prontamente segnalato l’accaduto alla Polizia Municipale di Sant’Arsenio. I tre sono stati bloccati dagli agenti che hanno provveduto ad allertare i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, giunti sul posto.

Dispiaciuto per l’accaduto il parroco don Angelo Fiasco che ha definito l’accaduto una “bravata” e decidendo così, di non sporgere denuncia nei confronti dei tre giovanissimi che hanno restituito le poche monete sottratte dalla cassetta.

– Claudia Monaco –

























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*