Sasso di Castalda festeggia il suo campione. Festa a sorpresa per il nuotatore Domenico Acerenza



















Una grandissima festa a sorpresa riuscita ottimamente quella che la comunità di Sasso di Castalda ha riservato al suo campione, il nuotatore 23 enne Domenico Acerenza, dopo una settimana da protagonista al Campionato Italiano Assoluto allo “Stadio del Nuoto” di Riccione.

Tutta la comunità si è data appuntamento al Teatro Comunale per applaudire e festeggiare il suo Domenico, che in vasca in Emilia Romagna ha fatto registrare tre importanti piazzamenti: primo posto nei 400 metri stile libero e due secondi posti negli 800 e 1500 metri stile libero. Teatro gremito di amici, familiari e gente comune, insieme al sindaco, Rocco Perrone, e Roberto Urgesi, presidente della Federazione Italiana Nuoto di Basilicata.

Insieme a Domenico anche un altro amico e campione, il nuotatore napoletano Andrea Manzi. Tanti anche gli amici della piscina di Satriano di Lucania, dove alla tenera età di sei anni, Domenico ha iniziato a coltivare il suo sogno. Durante la serata, presentata da Maria Antonietta Rotundo, sono stati proiettati dei video e foto di affetto e stima nei confronti del nuotatore sassese, oltre alla consegna di targhe di riconoscimento per un giovane campione che, con sacrificio, tenacia e grande professionalità, porta avanti il sogno di diventare un grande del nuoto e porta in alto il nome di Sasso di Castalda e della Basilicata.






Grazie alla mia famiglia e a chi continua sempre a spronarmi per obiettivi sempre più importanti. Sono sicuro che questa festa è solo l’inizio, con l’obiettivo di arrivare agli Europei in Svezia. Sono felicissimo e questa festa mi ha sorpreso tantissimo“, ha commentato Acerenza.

– Claudio Buono –

 

 

 























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*