Sanza: amministratori, cittadini, migranti e Legambiente insieme per ripulire i vicoli del paese

































Il bene comune lo si realizza grazie all’impegno civico che i cittadini che amano la propria comunità profondono quotidianamente attraverso piccole ma efficaci azioni che rendono il proprio paese più bello e vivibile, per tutti”. Questo il messaggio di Michele Buonomo di Legambiente Campania ai volontari di Sanza che ieri hanno dedicato il proprio tempo ed il loro impegno per la buona riuscita della seconda edizione della Giornata di volontariato per il “bene comune”.

Di grande spessore culturale e sociale il coinvolgimento dei giovani migranti, ospitati nelle due strutture di accoglienza presenti in paese, che, insieme con i cittadini di Sanza, hanno pulito i vicoli del centro storico. Giovani, donne ed amministratori comunali, a partire dal sindaco Vittorio Esposito, impegnati, dalle prime ore del mattino, in una giornata di volontariato per la pulizia del paese. Dal centro storico alla parte bassa del paese, i volontari hanno imbracciato scope, ramazze e decespugliatori per pulire e ridare decoro al borgo.

Sono davvero molto colpito dall’abnegazione e dall’impegno dei cittadini – ha commentato Alfredo Napoli, responsabile della comunicazione di Legambiente Campania, presente all’iniziativa – una comunità operosa che ha saputo integrare anche decine di giovani migranti. Complimenti davvero all’Amministrazione Comunale che da oggi seguiremo con grande attenzione attraverso iniziative comuni che metteremo in campo a partire dalle prossime settimane”.






Siamo orgogliosi di questi giovani che hanno promosso come lo scorso anno questa importante giornata di volontariato. Un esempio concreto della collaborazione che bisogna offrire ogni giorno per il bene comune – ha commentato il vicesindaco Antonio Lettieriun ringraziamento particolare da parte dell’Amministrazione Comunale va ai volontari del Comitato bene comune, ai ragazzi della Pro Loco, ai volontari della Protezione Civile, agli attivisti del gruppo politico CambiaMenti, ai rappresentanti del Forum dei Giovani, ai membri della Onlus Sapienza, alla famiglia Curcio Vincenzo della CDC-Gruppo Centro Distribuzione Curcio di Sanza, al panificio Murlo ed alla pasticceria Pasticciando, per il loro contributo”.

Un appuntamento che si è rinnovato grazie a questi ragazzi che profondono ogni giorno impegno e partecipazione civica – ha aggiunto il sindaco Vittorio Espositoun segnale straordinario di amore per il proprio paese che ci impegna ancor di più a fare meglio, ogni giorno, perché la sfida del cambiamento è soprattutto culturale. Inizieremo ora un’importante collaborazione con Legambiente per aumentare le iniziative di sensibilizzazione ambientale sul territorio. Contestualmente aggiungeremo un tassello importante al progetto di valorizzazione del Centro di Educazione Ambientale, grazie a Legambiente. Possiamo affermare, a poco meno di un anno di attività di questa Amministrazione, che i segnali concreti di cambiamento si vedono e producono i loro risultati. Questo il nostro obiettivo che porteremo avanti con maggiore impegno anche per i prossimi anni”.

– Chiara Di Miele –





























Un commento

  1. davideorlando13@libero.it says:

    Bravissimi, queste sono iniziative importanti, coinvolgere tutti, per il bene del proprio territorio, complimenti, noto delle iniziative utili, come il fare la spesa nel proprio Comune.

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*