Sant’Arsenio:presunti abusi in famiglia.Nell’incidente probatorio le figlie confermano le accuse al papà



































Si è svolta questa mattina, presso il Tribunale di Potenza, l’audizione protetta nella fase di incidente probatorio di una minorenne di Sant’Arsenio, presunta vittima di abusi da parte del padre, e di sua sorella, anch’essa minorenne ed ascoltata in mattinata come persona informata.

L’uomo, un 42enne originario del Napoletano, nello scorso mese di aprile è stato raggiunto da un’ordinanza di allontanamento dalla casa familiare, confermata dal Gip presso il Tribunale di Lagonegro, a seguito di una denuncia sporta dalla moglie dopo le confessioni della ragazzina che ha raccontato di essere stata costretta dal genitore a compiere atti sessuali.

Nel corso dell’incidente probatorio di questa mattina entrambe le minorenni, sia la presunta vittima che la sorella, hanno confermato quanto denunciato.






In aula erano presenti tutti e due i genitori e l’avvocato Erminio Cioffi Squitieri, difensore dell’uomo. Le due ragazzine non verranno più risentite, mentre la difesa attenderà la trascrizione delle dichiarazioni odierne per produrre una controdeduzione.

Entrambe attualmente vivono in una struttura protetta del Napoletano.

– Chiara Di Miele –

























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*