Sant’Arsenio: il vicesindaco Capozzolo rinuncia all’indennità per investire sullo Sport e l’Ambiente



























Il vicesindaco del Comune di Sant’Arsenio Rosario Capozzolo ha deciso di rinunciare all’indennità di carica per finanziare le esigenze che possono presentarsi durante l’attività amministrativa.

Di questa somma, relativa all’anno 2018, che ammonta a circa 3.123 euro, 1.123 euro saranno destinati per le attività sportive, 1000 euro per l’ambiente e l’ecologia e altri 1000 euro saranno destinati per la Protezione Civile e per eventuali rimborsi di spese sostenute da parte dell’Amministrazione comunale.

E’ giusto che i soldi dei cittadini vengano reinvestiti per i cittadini – dichiara il vicesindaco Capozzolo – E’ questo lo spirito che mi ha spinto a rinunciare alla mia indennità di carica ed utilizzarla investendo nelle attività di cui mi occupo attraverso le mie deleghe, ma se dovesse essere necessario, su segnalazione degli altri consiglieri, anche per altre attività sempre riguardanti gli interessi dei cittadini”







“Purtroppo le casse dei comuni – continua – non permettono agli amministratori di utilizzare fondi per mancanza di risorse. Sicuramente attraverso il mio gesto non si risolveranno tutte le problematiche ma se già questi fondi saranno utili per risolvere qualche piccolo problema per i cittadini avremo contribuito a migliorare la loro vita“.

– Annamaria Lotierzo –

 



























2 Commenti

  1. Giuseppe2 says:

    Bravissimo

  2. giuseppe says:

    grande Rosario, dovrebbero essere tutti così, ma lui è un’altruista e lo ha dimostrato in più occasioni, persona colta, intelligente, umile e disponibile, gran brava persona, continua così.

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*