Sant’Arsenio: Il 27 Marzo incontro sul tema del Gioco d’Azzardo tra i giovani presso la Banca Monte Pruno





































giovani e gioco d'azzardoGiovedì 27 Marzo, alle 17.30,  presso la Sala Cultura della Banca Monte Pruno a Sant’Arsenio, si terrà l’incontro sul tema “Giovani e Azzardo – Una dipendenza sempre più diffusa”.

L’appuntamento organizzato in collaborazione tra la Banca Monte Pruno, il Circolo Banca Monte Pruno e l’Associazione Monte Pruno Giovani rappresenterà un forte momento di riflessione su una delle dipendenze più diffuse nelle società moderna.

Nonostante, infatti, le difficoltà economiche delle famiglie italiane ci sono sempre più persone che amano giocare d’azzardo con la speranza di risolvere i problemi legati alle loro condizioni economiche.







Oggi la ludopatia è considerata una vera e propria patologia, riconosciuta anche dal Servizio Sanitario Nazionale, ed il dato preoccupante è che, negli ultimi tempi, si sta sviluppando, in rapida crescita e in modo inquietante, anche tra i giovani, soprattutto tra gli adolescenti.

Durante l’incontro, nel quale saranno presenti testimonianze di alcuni ex giocatori di azzardo, verrà presentato un importante progetto che avrà lo scopo di formare, informare ed educare, soprattutto, i giovani al fine di prevenire il fenomeno e la diffusione del gioco d’azzardo.

Dopo i saluti introduttivi del Presidente della Banca Monte Pruno Anna Miscia, del Presidente del Circolo Banca Monte Pruno Aldo Rescinito e del Presidente dell’Associazione Monte Pruno Giovani Cono Federico, sono previsti gli interventi del Giudice On. presso il Tribunale di Sorveglianza di Salerno Sante Massimo Lamonaca, del coordinatore del Progetto Educazione alla Legalità, Sicurezza e Giustizia Sociale Paolo Glielmi, del Presidente del Gruppo Logos ONLUS Salerno, Stefania Pirazzo.

Successivamente alle testimonianze degli ex giocatori di azzardo, verrà presentato il progetto previsto per le scuole a cura del Vice-Presidente del Circolo Banca Monte Pruno Luigi Macchia. Le conclusioni e le proposte operative saranno affidate a Tonino Cantelmi, Psichiatra e Psicoterapeuta, ed a Michele Albanese, Direttore Generale della Banca Monte Pruno.

I lavori saranno coordinati da Antonio Mastrandrea, Responsabile Comunicazione Banca Monte Pruno.

L’incontro si inserisce all’interno delle numerose iniziative promosse dalla Banca, dal Circolo e dall’Associazione Monte Pruno Giovani a favore del territorio e delle problematiche di carattere sociale che investono le giovani generazione e le famiglie.

– redazione –


 

































Comments are closed.