Sant’Arsenio: il 10 marzo l’incontro “Giovani, Famiglia e Società” organizzato dalla Banca Monte Pruno































Giovani, Famiglia, Società: lavoro, valore e valori” è il titolo del convegno che nasce con l’obiettivo di discutere su argomenti che interessano l’intera società a partire dai giovani, passando per le famiglie e fino ad arrivare al mondo del lavoro. Tematiche queste molto importanti ma di cui spesso si parla poco o non se ne discute in modo approfondito.

L’incontro si terrà sabato 10 marzo alle 18:00, presso la Sala Cultura della sede amministrativa della Banca Monte Pruno a Sant’Arsenio ed è stato organizzato dal Circolo Banca Monte Pruno, l’Associazione Monte Pruno Giovani e la Banca Monte Pruno. 

“Assistere oggi ad una forte crisi della società, nonché ad una perdita dei valori su cui sono state costruite le fondamenta del vivere comune come, ad esempio, la famiglia, hanno messo in forte difficoltà non solo le giovani generazione, ma anche i nuclei familiari che si trovano a far fronte a delle vere e proprie emergenze – dichiarano i vertici della Banca – Anche il mondo del lavoro e la società civile hanno risentito di queste ripercussioni, generando effetti e risultati imprevisti sugli equilibri generali. Spesso il problema è avere il timore di discutere di questi spetti, ma l’appuntamento di sabato 10 marzo scaturisce proprio per consentire di ascoltare il contributo di alcuni professionisti che operano quotidianamente con giovani e famiglie all’interno della società”.





Apriranno i lavori Aldo Rescinito, Presidente del Circolo Banca Monte Pruno, e Michele Albanese, Direttore Generale della Banca Monte Pruno. Seguiranno gli interventi dell’avvocato Franco Maldonato e di Padre Alvaro Cacciotti, Teologo Francesco, già Rettore dell’Antonianum di Roma. Le conclusioni saranno affidate a S.E. Mons. Antonio De Luca, Vescovo della Diocesi Teggiano-Policastro invece a moderare i lavori Antonio Mastrandrea, Responsabile della Segreteria di Direzione della Banca Monte Pruno.

– Annamaria Lotierzo- 





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*