Sanità. Il dottore Rocco Calabrese è il nuovo Direttore Sanitario dell’ospedale di Sapri

























Cambio al vertice della Sanità del Golfo di Policastro dove a causa della malattia e morte della dottoressa Maria Ruocco , il Commissario dell’Asl Salerno Mario Iervolino ha deciso di affidare la Direzione Medica del Presidio Ospedaliero “Maria Immacolata” di Sapri al dottore Rocco Calabrese, 53enne di Potenza.

Il primo atto da neo Direttore Sanitario di Calabrese, è stato un tour conoscitivo nei Reparti di diagnosi e cura e i Servizi della Struttura Complessa, accompagnato dal dottore Giuseppe De Vita nel corso del quale ha preso conoscenza del personale e si è informato delle problematiche da risolvere nell’immediato, tra cui, la carenza di personale medico in Ortopedia (dove ci sono 3 unità mediche compreso il primario) e in Radiologia (un sola unità, il primario).

Calabrese ha ricoperto le funzioni di Direttore Medico di Ospedale presso importanti strutture sanitarie di Campania e Basilicata che hanno contribuito nel tempo ad arricchire il suo già ricco palmares di risultati personali conseguiti e il bagaglio formativo. La sua brillante carriera, inizia presso la Direzione Sanitaria del P.O. di Velletri,poi lavora come dirigente medico presso il San Raffaele di Roma salvo di lì a poco esercitare le funzioni di Direttore Sanitario facente funzioni.







Il neo Direttore Sanitario è stato inoltre dirigente referente della Direzione del Distretto Sanitario n. 72 per gli aspetti igienico-sanitari presso l’ex Presidio Ospedaliero di Sant’Arsenio e la Residenza Sanitaria Assistenziale di San Vito di Sant’Arsenio e dirigente responsabile delle Cure Domiciliari-Assistenza Anziani del Distretto n. 71 Sapri-Camerota.

Diverse le sue pubblicazioni scientifiche, grazie alle quali è stato individuato quale relatore in molti seminari e convegni e docente di “Igiene generale e applicata”, “Epidemiologia”, “Elementi strutturali e funzionali del Day Surgery, Sala Operatoria, Anestesia e Rianimazione”, “Sicurezza del Lavoro in campo Ospedaliero”, “Rischio biologico derivante da punture accidentali”, “Influenza aviaria” ed “Epatiti virali”.

– Claudia Monaco –


  • Articolo correlato:

14/08/2018 – Sanità. E’ morta la Direttrice dell’ospedale “Maria Immacolata” di Sapri



























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*