San Rufo: l’Unicef concede a Michele Marmo la menzione di “sindaco difensore dell’infanzia”








Margherita Dini Ciacci san rufo 1Il Presidente dell’Unicef Campania Margherita Dini Ciacci ha raggiunto il comune di San Rufo per concedere il riconoscimento di “sindaco difensore dell’infanzia” al primo cittadino Michele Marmo per il lavoro di accoglienza della comunità verso i bambini che fuggono dalla guerra.

“Ho avuto il piacere di osservare il sindaco Marmo in televisione – afferma Ciacci – e con il Presidente provinciale Giovanna Niglio e il delegato scuola del territorio Angelo Sica abbiamo deciso di dire grazie a nome dell’Unicef“.

Il progetto di accoglienza “Arcobaleno” gestirà 8 minori non accompagnati e il sindacoMarmo, emozionato per la menzione ricevuta, ha sottolineato che “è di tutta la comunità chiamata a collaborare ad un progetto che il ministero degli interni ci ha affidato scegliendoci tra i 2mila presentati”.

Emiliana Salvioli, a nome della cooperativa che è capo dell’iniziativa, ha assicurato che ai minori verrà offerto un servizio residenziale di seconda accoglienza con l’intento di creare integrazione nel tessuto sociale del territorio.

Margherita Dini Ciacci san rufo 2“Aiutare questi bambini è un modo per aiutare anche i nostri figli – ha concluso Ciacci – Ora loro vengono in pace a chiedere aiuto e noi dobbiamo rispondere, domani potrebbero tornare a combattere, dobbiamo accoglierli per costruire un futuro di pace”.

Il Presidente Ciacci ha ricordato che su 8mila comuni italiani meno di 200 hanno accolto i bambini. All’incontro ha preso parte anche Raffaele Accetta, Presidente della Comunità Montana Vallo di Diano.

– Tania Tamburro – 

 




Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*