San Rufo: lo sviluppo del Centro Sportivo Meridionale al centro del convegno “Insieme per… Lo sport“ L'assessore regionale al Turismo Corrado Matera: "A breve inviterò tutti i Sindaci affinchè si faccia rete"





















Si è svolto ieri presso la Metasport di San Rufo, nell’ambito del convegno “Insieme per… Lo sport“, l’incontro dal titolo “Il turismo sportivo come occasione di sviluppo del Centro Sportivo Meridionale“.

L’incontro, coordinato dal Direttore Editoriale di Ondanews Rocco Colombo, si è aperto con l’intervento di Raffaele Accetta, Presidente della Comunità Montana del Vallo di Diano, per proseguire con i contributi di Giovanni Caggiano, sindaco di Caggiano, Antonio Pagliarulo, assessore al Turismo al Comune di San Pietro al Tanagro, Massimo Loviso, vicesindaco del Comune di Polla, Donato Alberico, Presidente della Metasport, Antonio Pandolfo, Vicedirettore Area Mercato della Banca Monte Pruno, Ivo Coppola, Presidente regionale dell’Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale, Enzo Marra, delegato fiscale del CONI Campania, Paolo Serrapiglia, Presidente Nazionale dell’Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale, Tommaso Pellegrino, Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e Corrado Matera, assessore allo Sviluppo e alla Promozione del turismo della Regione Campania.

L’evento si è rivelato un’occasione preziosa per discutere del rilancio del Centro Sportivo Meridionale. Ambiziosi, infatti, i progetti messi in campo. “Il turismo sportivo attualmente è in forte ascesa – ha affermato Antonio Pandolfo – per sviluppare questo settore occorrono delle strutture adeguate e noi ci troviamo in una struttura che ha tante potenzialità che possono essere realizzate con l’impegno di tutti e che possono portare vantaggi anche per tutto il territorio circostante“.







Un turismo di qualità per una struttura di qualità, che potenzialmente può rappresentare il fiore all’occhiello della provincia di Salerno, ma dobbiamo riflettere se perseguire l’ambizione di essere un centro nazionale sportivo oppure se vogliamo dedicarci al locale – la riflessione di Tommaso Pellegrino – Questa decisione deve essere presa in tempi brevi e la politica deve fare la sua parte“.

Motivato a far riacquisire al Centro Sportivo Meridionale la sua importanza centrale per il territorio, l’assessore Matera che ha sottolineato l’importanza di “fare rete, infatti a breve inviterò i sindaci perchè credo che questo sia un atto dovuto per valorizzare le risorse del nostro territorio e giocare questa partita insieme“.

– Maria De Paola –

  

 



















2 Commenti

  1. Sebastiano says:

    Dopo sei mesi tra manutenzioni varie ancora non funzionano le docce dei campi da tennis. Se non è vergognoso questo ditemi cosa lo è! Inoltre il campo da tennis coperto è terminato da un anno ma non è stato fatto il collaudo per cui è lì che deperisce e credo sarà oggetto, tra qualche anno, di un servizio a striscia!!

  2. cittadino says:

    il centro sportivo fra giorni sarà come era mesi addietro, peccato è una realtà che altre province non hanno, bisogna prendere urgente immediati, associazioni sportive aspettano con ansia che qualcuno prenda una iniziativa seria e imminente, parecchi hanno provato ma hanno mollato, io credo sono le dirigenze ormai invecchiate che vanno cambiate subito……………………………………………………

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*