San Pietro al Tanagro: Ieri la relazione di fine mandato. Il sindaco Quaranta di fronte ai cittadini



















san pietro al tanagro politica relazione di fine mandatoA poco più di due settimane dall’ufficiale avvio della campagna elettorale a San Pietro al Tanagro è tempo di bilanci. E nel tardo pomeriggio di ieri, presso la Sala Convegni del Comune, il sindaco Domenico Quaranta ha presentato la sua relazione di fine mandato.

Diversi i temi affrontati dal primo cittadino durante il pubblico incontro, che ha visto una folta partecipazione popolare. Un excursus di tutte le opere che l’amministrazione comunale ha realizzato nei cinque anni e di quelle che ha in progetto di realizzare.

L’inaugurazione della casa comunale, nel 2011, è sicuramente l’opera più significativa che ha segnato il mio mandato. Un’opera magnifica di cui i cittadini hanno finalmente potuto godere – ha esordito il sindaco Quaranta – Inaugureremo da qui a poco anche un polo multimediale, che si inserisce in un più ampio progetto di valorizzazione del territorio.  Ma sono tante le cose a cui abbiamo lavorato in questi anni. – ha continuato – Abbiamo realizzato opere di risanamento igienico sanitario su gran parte del paese e cominceremo tra qualche giorno, essendo stati definitivamente affidati i lavori, la realizzazione della rete fognaria, fino ad arrivare a Villaggio Paola”.






san pietro al tanagro politica relazione di fine mandato 2Altro punto toccato dal primo cittadino quello che riguarda la viabilità. “Abbiamo finalmente completato i lavori nel centro storico, con il rifacimento di Piazza Plebiscito. Abbiamo realizzato i marciapiedi lungo il tratto di Via Sorgente che arriva nei pressi del cimitero. Si tratta questa di un’opera che ha previsto la realizzazione della pubblica illuminazione, con la sostituzione dell’impianto preesistente. In Via Canali abbiamo, poi, interamente ricostruito il tratto stradale con il rifacimento della rete idrica e la metanizzazione”.

Sono queste solo alcuni degli interventi che il primo cittadino ha elencato, passando dal potenziamento del servizio di scuolabus e di mensa scolastica, all’attenzione alla valorizzazione turistica del comune, ad esempio attraverso gli eventi della “La cipolla tra storia e tradizioni”, “Sentieri e Mulini”  e “Le vie dell’Acqua”. “

Un obiettivo ci ha accompagnati fin dall’inizio del nostro mandato: quello di dare una forte carta di identità al nostro comune. – ha sottolineato Quarantavalorizzare ciò che di bello San Pietro possiede, mostrarlo all’esterno per essere considerati attrattivi. Credo che siamo a buon punto, ma ci impegniamo sicuramente a fare di più per il futuro”.

– Annachiara Di Flora –


 

























Comments are closed.