San Pietro al Tanagro: domani la presentazione della nuova associazione +INSIEME

































Da qualche mese a San Pietro al Tanagro si è costituita la nuova associazione “+ INSIEME” che nasce da un gruppo di amici, tutti spinti da un sentimento unico e comune, l’amore per il proprio territorio tipico di chi ne vive ogni giorno potenzialità e criticità. Collaborazione, partecipazione e formazione sono gli unici obiettivi del sodalizio affinché ogni persona si senta ascoltata e valorizzata, una condotta quindi che faccia sentire tutti partecipi e attivi all’interno della comunità promuovendo una nuova forma di dialogo tra le varie generazioni e le associazioni presenti sul territorio.

Il nome +INSIEME è un’addizione, una delle operazioni fondamentali dell’aritmetica, che indica proprio la somma di più fattori che svolti insieme porta ad avere dei risultati finali. L’associazione ha individuato delle aree su cui iniziare a lavorare, il sociale, l’ambiente, il territorio, la cultura e lo sport, iniziando dalle scuole e dai più piccoli per arrivare agli anziani che rappresentano il  passato e le tradizioni. La prima azione dell’associazione è stata quella di dar vita ad uno sportello di ascolto ogni martedì pomeriggio dando assistenza gratuita ai cittadini e informazioni sui vari bonus e sussidi, domande INPS e assistenza previdenziale. “Abbiamo intrapreso un entusiasmante e proficuo dialogo con le associazioni locali confrontandoci su problemi comuni e su singole idee ed eventi che si potrebbero realizzare iniziando un percorso di collaborazione per creare eventi comuni e a tal proposito in programma, nelle prossime settimane, abbiamo stabilito una serie di incontri tematici con le varie categorie di settore operanti sul territorio” fanno sapere gli associati.

Nel manifesto programmatico ci sono tante altre attività tra cui la nascita di una compagnia teatrale locale, una squadra di calcio, corsi di formazione, gruppi di volontariato, viaggi culturali e qualsiasi altra azione volta ad avere maggiore aggregazione. La presentazione dell’associazione alla cittadinanza è stata programmata per domani, domenica 20 maggio, in occasione della Giornata mondiale delle api, giornata ricca di eventi, dalla mattina al pomeriggio, tra cui visite guidate agli allevamenti locali, un laboratorio eno-gastronomico curato rispettivamente dalla Pasticceria “L’angolo della delizia” e dal Caffè 88 e successivamente una tavola rotonda tematica con la proiezione di documentari e interventi di vario tipo. La scelta di abbinare a questo evento la presentazione dell’associazione non è casuale, perchè le api rappresentano la perfezione di come opera una comunità.






È inutile dire quanto entusiasmo e impegno stiamo investendo in questa avventura, ambiziosa ma entusiasmante, perché? – affermano – Perché chiunque vive in un posto ha il dovere di mettersi in gioco e il diritto di sentirsi interprete principale di una società. Con gli altri membri dell’associazione stiamo basando tutto sulla partecipazione e sulla collaborazione, ogni singola persona ha un ruolo fondamentale in una comunità e ognuno può essere d’aiuto a chi ne ha bisogno. Il nostro obiettivo è quello di stimolare i giovani in attività ludiche, ricreative e sociali per incentivare l’aggregazione creando un luogo di ritrovo che ricopra varie fasce d’età e varie attività. Un Punto d’ascolto per chi ne ha bisogno dove poter avere assistenza e informazioni per le varie prestazioni assistenziali, bonus e quant’altro. Stiamo promuovendo attività come il teatro e l’arte, lo sport e il volontariato, puntiamo attraverso vari laboratori a valorizzare non solo le nostre tradizioni ma anche le nostre risorse umane e ambientali. Diverse le aree d’intervento sulle quali focalizzeremo la nostra attenzione, l’ambiente e il territorio, la cultura e soprattutto la formazione, bisogna formare i piccoli per avere un futuro migliore, riscoprire l’importanza di quello che abbiamo, dell’ambiente e il rispetto per esso e di chi lo vive, d’altra parte il futuro sono loro, lo sport che è il modo più sano di aggregare le persone e tanto altro ancora”.

– Chiara Di Miele –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*