Salvò la vita a due giovani,una medaglia al valore civile per l’avvocato di Sala Consilina Pino Paladino



































 Medaglia al Valore Pino Paladino (2) Medaglia al valore Pino Paladino 3

Si è svolta questa mattina a Salerno, in Piazza Amendola, la cerimonia in onore della Festa della Repubblica.

Il Prefetto di Salerno, alla presenza del sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone e del sindaco di Centola Carmelo Stanziola ha consegnato una medaglia d’oro al valor civile alla commossa ed emozionata vedova e al figlio dell’avvocato Pino Paladino, 45enne di Sala Consilina, morto per salvare due ragazzi in difficoltà nelle acque agitate di Palinuro.






Durante la consegna dell’onoreficenza è stato ricordato il gesto virtuoso che l’avvocato ha compiuto nell’agosto del 2013: “Una onorificenza conferita – la motivazione – per lo straordinario esempio di umana virtù che ha contraddistinto l’avvocato Paladino nel salvare due giovani vite“.

Presenti all’evento anche il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Salerno Antonino Neosi, il Generale di Brigata della Guardia di Finanza Alessandro Marin, il Presidente della Provincia di Salerno Giuseppe Canfora, il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e molti sindaci della provincia salernitana.

Durante la cerimonia sono stati consegnati 37 diplomi di onorificenze “Al merito della Repubblica Italiana” e 2 Medaglie d’onore alla memoria di due salernitani deportati nei lager nazisti,tutti riconoscimenti concessi dal Capo della Stato ai cittadini salernitani che si sono distinti in diversi settori per un forte impegno civico e sociale.

La cerimonia è stata accompagnata da brani musicali eseguiti dagli allievi del Conservatorio di Salerno.

– Rosanna Raimondo –

 

medaglia per Pino Paladino Festa della Repubblica a Salerno (2) Festa della Repubblica Salerno

























Un commento

  1. Onore a lui e alla sua famiglia

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*