Salvini blocca la nave Aquarius con 629 migranti. Il sindaco di Sapri:”Il nostro Porto resta aperto” "Non possiamo restare indifferenti davanti a tutto questo"





























Un tweet che sta facendo velocemente il giro del web è quello scritto dal sindaco di Sapri Antonio Gentile a proposito della questione legata all’Aquarius, la nave con a bordi 629 migranti che non può attraccare in nessun porto italiano a seguito delle disposizioni del ministro degli Interni Matteo Salvini. Secondo quest’ultimo il primo porto più vicino alla Libia e quindi ad Aquarius è quello maltese, non un porto siciliano. Tutto questo però non trova il sostegno di molti sindaci italiani tra i quali risulta esserci quello di Sapri che questa mattina ha deciso di lanciare un tweet nel quale è chiarissima la sua visione rispetto alla situazione dei migranti in Italia e all’apertura del porto di Sapri alla nave Aquarius.

Il messaggio che ho voluto lanciare attraverso il mio tweet nel quale utilizzo l’hashtag #apriteiporti è di apertura dei porti italiani alla nave Aquarius ma anche di sensibilizzazione verso una questione così delicata– ha dichiarato Gentile – Attraverso le parole che ho scritto vorrei sensibilizzare le coscienze umane”.

Per Gentileil problema dei migranti è strutturale e certamente non si potrà risolvere negando lo sbarco in Italia di Aquarius, con a bordo tra l’altro donne incinte e bambini, oppure opponendoci al lavoro delle altre navi appartenenti sempre a Organizzazioni Non Governative. Noi non possiamo restare indifferenti davanti a tutto questo e poi successivamente indignarci per la morte di bambini innocenti”.





Sul tweet del sindaco Gentile non si è fatta attendere la replica del gruppo di minoranza “Sapri Democratica”: “Dichiarazioni gravi e irresponsabili – dichiarano i consiglieri di minoranza – piene di ipocrisia e pertanto squallide e vergognose. Speculare sulla vita di uomini e donne per un po’ di visibilità sui social è un gesto vergognoso”.

– Maria Emilia Cobucci –

























4 Commenti

  1. Non conosco il Sindaco di Sapri, lo ringrazio per questa sua disponibilità perché in questo momento mi vergogno di essere italiana e le sue parole sono, per me, motivo di orgoglio, in modo particolare perché, pur vivendo lontano, sono una donna del Cilento!
    Grazie Sindaco!

  2. Nicola Filizola says:

    Il tweet del sindaco Antonio Gentile dal sottoscritto rilanciato subito dopo SKY TG 24,e’stato,oltre che discusso sulla mia pagina dai cittadini come e’ giusto’ giusto che sia,STRUMENTALIZZATO in maniera vergognosa dalle opposizioni cittadine che di politica mai hanno avuto il coraggio di parlare.Il gesto del giovane sindaco resta,seppure sterile, molto significativo oltre che di grande umanita’.

  3. neroazzurro70 says:

    …un consiglio da un turista….pensi prima a far pulire la sua citta’…che e’ in uno stato vergognoso…

  4. Pasquale Lombardi says:

    Solo belle parole
    Dopo lo sbarco il sindaco li porta a casa sua?

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*