Sala Consilina: Auto imbrattate con escrementi in via Mezzacapo. L’ira degli automobilisti contro un residente della zona



















Le auto parcheggiano sotto casa e lui per ripicca lancia dalla finestra sull’auto del malcapitato dei sacchetti di plastica che contengono escrementi e liquidi di varia natura. Teatro di questa “scena” che si ripete quasi ogni giorno, da diverso tempo, è la centralissima via Mezzacapo a Sala Consilina.

La persona in questione vive da sola in una casa che affaccia sulla principale strada della città e puntualmente, se qualcuno si “azzarda” a parcheggiare l’auto nello spazio che si trova all’altezza della porta di ingresso, per ripicca, appena il proprietario dell’auto si allontana, apre la finestra e lancia sull’auto il sacchetto “accuratamente” preparato per “punire” chi si è permesso di lasciare l’auto davanti casa sua. Le “vittime” del “giustiziere del parcheggio” sono, fino ad ora, almeno una decina. Tra queste c’è chi ha deciso di non passarci sopra e non solo ha sporto denuncia nei confronti della persona in questione ma ha anche avanzato la richiesta di risarcimento dei danni causati alla carrozzeria dell’auto. Infatti alcune delle “vittime” si sono ritrovate con la carrozzeria corrosa nella parte colpita dal contenuto del sacchetto di plastica.

La vicenda potrebbe, però, degenerare perchè ci sono persone che hanno intenzione di ricorrere alle maniere forti se dovessero verificarsi altri episodi del genere. Esaperati da questa situazione sono anche diversi commercianti che hanno la loro attività lungo via Mezzacapo visto che spesso, ad essere colpite, sono state le auto di persone che avevano parcheggiato l’auto per andare a fare delle compere.






– Erminio Cioffi –
























Comments are closed.