Ruba i gioielli della madre per venderli ai “Compro Oro”. Denunciato un 20enne della Val d’Agri Denunciato anche un complice 45enne per ricettazione



















I Carabinieri della Compagnia di Viggiano, agli ordini del Capitano Lucia Audino, dopo una mirata attività investigativa hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un 20enne e un 45enne.

Il 20enne, accusato di furto e ricettazione, nel corso degli ultimi mesi aveva sottratto alla madre diversi oggetti d’oro che la donna teneva chiusi in una piccola cassaforte. Lei non aveva mai sospettato nulla fino a quando, accortasi che la cassaforte era stata forzata e che le mancavano diversi oggetti preziosi, non ce l’ha fatta più e ha deciso di denunciare tutto ai Carabinieri. Troppi infatti i gioielli che il figlio aveva rubato per rivendere e ottenere soldi in cambio.

Sono state così avviate le indagini dai militari che, in brevissimo tempo, sono risaliti al figlio quale responsabile. Il ragazzo, con la complicità di un 45enne accusato di ricettazione, li vendeva ad alcuni negozi di “Compro oro” della Val d’Agri, ricavandone circa 1000 euro.






Parte della refurtiva è stata recuperata dai militari dell’Arma e riconsegnata alla legittima proprietaria.

– Chiara Di Miele –

























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*