Rischia di annegare nel mare di Eboli. 50enne ucraino salvato da un bagnino

































Paura ad Eboli per un cittadino ucraino 50enne che questa mattina ha rischiato di annegare nel mare del litorale ebolitano di Campolongo.

L’uomo si trovava nel tratto di spiaggia libero: l’intervento dei bagnini dello stabilmento balneare e il personale della Security Point hanno scongiurato il peggio.

Sul posto è intervenuta la Polizia Municipale di Eboli, il delegato alla sicurezza del Comune di Eboli e i Carabinieri della Stazione di Santa Cecilia.






Dopo il salvataggio, il 50enne ucraino e il bagnino sono stati ricoverati all‘ospedale di Eboli per accertamenti.

– Claudia Monaco –

























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*