Realizzano una strada a Pignola con materiale edile di scarto e rifiuti pericolosi. Denunciati





































Una strada realizzata con l’utilizzo di diversi rifiuti e senza alcuna autorizzazione è stata sequestrata a Pignola da parte dei Carabinieri Forestali della Stazione di Tito.

La strada, situata in un’area di montagna del territorio pignolese, è stata realizzata in un’ area sottoposta a vincolo paesaggistico ed ambientale.

Si tratta di una zona sterrata lunga diverse decine di metri, realizzata su un terreno vegetale misto, con rifiuti speciali di vario genere. I Carabinieri hanno scoperto anche la presenza di rifiuti pericolosi. Durante le operazioni di sopralluogo e sequestro, è stato scoperto materiale di demolizione, materiale ferroso di vario genere, fili elettrici, plastiche e pezzi di asfalto.







I Carabinieri hanno accertato l’assenza di qualsiasi titolo abilitativo alla realizzazione della strada. Le indagini hanno portato alla luce che il materiale di demolizione proveniva da lavori edili che lo stesso proprietario dell’area stava eseguendo in un’altra zona.

A seguito di accertamenti, due persone della zona sono state denunciate alla Procura della Repubblica di Potenza per abbandono e deposito incontrollato di rifiuti speciali.

– Claudio Buono –

































Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*