Rapina donne a Battipaglia dopo che hanno prelevato al bancomat. Arrestato 22enne di Eboli



















Personale della Squadra Investigativa del Commissariato di Polizia di Battipaglia, diretto dal Vice Questore Aggiunto Immacolata Acconcia, dopo una serie di indagini ha scoperto M.C, 22enne di Eboli pluripregiudicato, come autore di rapine ai danni di alcune persone che avevano prelevato denaro contante presso gli sportelli automatici a Battipaglia.

Il giovane selezionava le vittime, tutte donne, posizionandosi nelle vicinanze dei bancomat di vari istituti di credito della città ed agiva appena entravano in auto e appoggiavano le borse con il denaro prelevato sul lato del passeggero: dopo aver velocemente aperto lo sportello e portato via la borsa, il 22enne scappava con il bottino.

Il comportamento seriale e la descrizione fornita dalle vittime hanno consentito agli agenti di tracciare un profilo esatto del rapinatore e restringere il campo di indagine ad alcune decine di individui che agivano allo stesso modo.






È stata quindi svolta un’attività di indagine da parte della Polizia di Stato di Battipaglia, attraverso l’acquisizione delle immagini delle telecamere a circuito chiuso di alcuni negozi situati vicino ai posti delle rapine e confrontate con alcune foto segnaletiche che hanno permesso così di risalire a M.C., rintracciato presso la sua abitazione e denunciato all’Autorità Giudiziaria competente per rapina aggravata.

L’uomo è stato arrestato e trasportato presso la Casa Circondariale di Fuorni.

– Claudia Monaco –

























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*