Raduno della Lega a Campagna. Sui muri spuntano scritte minatorie contro Matteo Salvini La locale sezione del partito:"Denunceremo tutto alle autorità competenti"































Il 29 e 30 settembre a Campagna si terrà il raduno regionale della Lega di Matteo Salvini e nella cittadina della Piana del Sele cresce la tensione per la probabile partecipazione del leader del Carroccio.

Su un muro nel centro storico, infatti, è comparsa una scritta dai toni minatori rivolta proprio al ministro dell’Interno.

Stai attento Salvini” la frase scritta accompagnata dal disegno di un teschio e dalla parola “Genahside” che corrisponde ad un gruppo musicale di origini africane.






La locale sezione della Lega ha reagito con amarezza alla scoperta fatta nel centro storico. “Ecco a cosa porta fomentare odio e violenza – fanno sapere i rappresentanti della Lega di Campagna – denunceremo tutto alle autorità competenti, nel frattempo andiamo avanti, non un passo indietro“.

Sull’accaduto si è espresso con un laconico “Vergogna” anche Mariano Falcone, segretario provinciale della Lega.

– Chiara Di Miele –

 





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*