Potenza, scoperti 14 lavoratori in nero e sospese le licenze a 4 ristoranti





































Sono ben 14 i lavoratori irregolari e 4 le attività sospese a Potenza a seguito dei controlli messi in campo dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro.

Gli ispettori hanno concentrato le attività di controllo nell’ultimo week-end, e si sono recati in 8 ristoranti situati nel capoluogo di regione. Durante i controlli è stata verificata la regolarità delle date di costituzione e le iscrizioni alla Camera di Commercio.

E per ben 14 di loro, gli ispettori hanno scoperto rapporto di lavoro completamente a nero, con una media preoccupante: quasi 1 lavoratore su 3 a nero. Degli 8 ristoranti controllati, in 5 sono state riscontrate irregolarità.







L’attività degli ispettori è continuata con ulteriori accertamenti, che hanno portato alla sospensione della licenza per quattro ristoranti, che risultano aver superato il 20% di lavoratori in nero rispetto a tutto il personale. In un ristorante l’Ispettorato ha rilevato era stato installato un impianto di videosorveglianza non autorizzato. Sono state elevate sanzioni per svariate migliaia di euro.

– Claudio Buono – 































Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*