Polla: il sindaco uscente Rocco Giuliano annuncia la sua candidatura alle prossime elezioni "Non penso sia arrivato il momento di mettere la parola fine"





























https://c2.staticflickr.com/6/5453/9202075451_783a1ba8ce_n.jpgA poco più di un mese dalle elezioni amministrative, che si terranno il prossimo 10 giugno, e a pochi giorni dalla presentazioni delle liste ufficiali il sindaco uscente Rocco Giuliano annuncia la sua candidatura con lo scopo di continuare il lavoro svolto in questi anni a Polla.

Mi candido per completare un percorso iniziato da anni, dove tanto è stato fatto per questa comunità – sottolinea Giuliano – se consideriamo gli anni in cui ho amministrato si può dire che sono considerato più di un sindaco ma uno della famiglia, dato il rapporto instaurato con il cittadino. Ho espletato il mio mandato sempre a contatto con la gente, ascoltandoli soprattutto e cercando di fare il possibile per migliorare le qualità di vita di questa comunità. Infatti Polla può vantare che tutti i servizi sono stati resi al cittadino, oggi c’è ancora qualcosa da realizzare e quindi la mia candidatura è dovuta proprio a questo. Voglio realizzare le opere rimaste incompiute e in corso di finanziamento. Stiamo completando le scuole, abbiamo dei progetti che stanno a cuore anche ai cittadini come il fiume che attraversa il centro abitato e che può essere una ricchezza. Poi abbiamo le Grotte dato che abbiamo vicino quelle di Pertosa e qualcuno pensa che possano essere collegate. Il Piano colore, in modo da far diventare il centro storico una cartolina e infine la pressione fiscale”.

Non teme i suoi avversari politici ed è convinto che ancora una volta il popolo pollese continuerà a sostenerlo ed amarlo come ha fatti per tutti questi anni. Ormai da quasi 50 anni Rocco Giuliano amministra fiero il paese di Polla, prima come consigliere, come vicesindaco e ora come sindaco sempre al fianco dei suoi cittadini.






Siamo in democrazia, penso di non avere grossi problemi – continua il primo cittadino – in questi anni abbiamo operato bene e la mia coscienza è pulita. Sono elezioni e tutto può succedere, qualora non ritornassi al Comune significa che negli anni per ogni cosa viene la fine. Sono stato acclamato con grossi consensi ma non penso sia arrivato il momento di mettere la parola fine. Vogliamo trovare giovani disposti a dedicarsi alla politica nonostante le tante difficoltà e a raccogliere la mia eredità. Noi ci presentiamo con la squadra che attualmente amministra e con l’integrazione dei giovani”.

– Annamaria Lotierzo – 

























Un commento

  1. Menomale che si ricandidatura, ero in pensiero.

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*