Polla: Alle Autolinee Curcio presentato il primo autobus cardioprotetto d’Europa, in collaborazione con la Banca Monte Pruno



































autobus curcio cardioprotetto 03“Move Saving Life – Sicurezza in Movimento”: si intitola così il progetto promosso dalle Autolinee Curcio SRL e dalla Ettore Curcio e Figli SNC presentato nel pomeriggio di ieri presso il Terminalbus Curcio di Polla. Nel corso dell’evento,  organizzato in collaborazione con la Banca Monte Pruno e che gode del patrocinio morale delle Presidenze della Regione Campania e della Regione Basilicata, è stato presentato il primo autobus cardioprotetto d’Europa.

Le Autolinee Curcio hanno, difatti, dotato i loro autobus di defribillatori semiautomatici DAE. Tali autobus non solo elevano la sicurezza del viaggio per gli utenti della ditta pollese, ma potrebbero essere utili anche a prestare soccorso in caso di incidenti e nell’attraversamento di centri abitati. A prendere parte ai lavori, non prima dell’intervento del Vescovo, Mons. Antonio De Luca, Giuseppe Curcio, Autolinee Curcio, di Antonio Pandolfo, Responsabile Area Crediti della Banca Monte Pruno, Rocco Giuliano, Sindaco di Polla e Corrado De Martino, Anestesista-Rianimatore e Direttore Scientifico del progetto.autobus curcio cardioprotetto 01

A margine della presentazione si è tenuta una tavola rotonda sul tema  “L’importanza dell’autobus per il territorio poco urbanizzato. Una modalità strategica”. A chiudere la serata l’Accademia Musicale “Vallo di Diano” che ha visto esibirsi  al pianoforte Emanuel La Mura e Davide Esposito e al sax Luca Lambiase. I giovani talenti valdianesi sono guidati dal maestro Tonino Angone.








– Annachiara Di Flora –

 

autobus curcio cardioprotetto 02autobus curcio cardioprotetto 04






































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*