Parlamento della Legalità Internazionale. Michele Albanese nominato collaboratore di Presidenza Il Direttore della Banca Monte Pruno: "L’emozione di questa nomina sintetizza lo sforzo che stiamo producendo su questo tema"































Un importante riconoscimento è stato conferito nella giornata di oggi al Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese. Il Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale Nicolò Mannino ha nominato il Direttore Albanese collaboratore di Presidenza su base nazionale per le attività culturali nel settore socio-economico a favore della promulgazione dei vari valori della vita che si manifestano nel tessuto giovanile.

Questa la motivazione alla base del conferimento: “per cooperare insieme a favore di una vera cultura di legalità e solidarietà condividendo le speranze di chi crede in un presente di riscatto da ogni forma di indifferenza e di violenza”.

Oltre a Michele Albanese ha ricevuto la nomina anche il Prof. Antonio Sabbatella, Dirigente della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Presidente dell’Istituto De Gasperi.






La cerimonia si è svolta a Roma presso l’Istituto Luigi Sturzo – Sala Perin del Vaga di Palazzo Baldassini. Durante l’evento si è tenuto il primo convegno nazionale organizzato dal Parlamento della Legalità Internazionale e dall’Osservatorio Romano Fondi Europei dal titolo “Etica, Legalità, Fondi Europei & Finanza”.

Il rapporto tra la Banca Monte Pruno ed il Parlamento della Legalità Internazionale è nato in seguito alla grande unità di intenti tra i due soggetti, i quali condividono valori, azioni e progetti sul tema della legalità. Questa tappa di Roma segnerà sicuramente il futuro di entrambi.

Durante la stessa seduta sono stati insigniti della carica di Socio Onorario del Parlamento della Legalità Internazionale il Vice-Presidente della Banca Monte Pruno Antonio Ciniello ed il Responsabile della Segreteria di Direzione della Banca Monte Pruno e Presidente dell’Associazione Monte Pruno Giovani Antonio Mastrandrea.

L’emozione di questa nomina – ha affermato il Direttore Albanese durante il suo intervento – sintetizza lo sforzo che stiamo producendo sulla tematica della legalità e rappresenta, al meglio, la valenza di questo incarico. Il mio impegno proseguirà sulla scia di quanto fatto finora, nella speranza di essere la persona giusta per ricoprire la carica di collaboratore di Presidenza. Al Presidente Mannino un forte ringraziamento per aver scelto la mia persona e per avermi voluto al suo fianco in questo percorso speciale ed ambizioso”.

– Paola Federico –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*