Pannelli a messaggio variabile, telecamere e stazioni meteo sull’A2. Da domani limitazioni al traffico Le limitazioni resteranno in vigore fino al 19 luglio

































A partire da domani, martedì 3 aprile, l’autostrada A2 del Mediterraneo sarà interessata da una serie di lavori per la messa in opera di pannelli a messaggio variabile, telecamere, sensori di traffico, stazioni meteorologiche per il controllo e la gestione del traffico nel tratto compreso tra il km 0 ed il km 108.

L’esecuzione dei lavori in A2 sarà curata dalla società A.T.I. Thales Italia spa – Pagano & Ascolillo Energy and Technology spa.

Per questo motivo da domani l’arteria autostradale sarà interessata da una serie di limitazioni al traffico comunicate dall’Anas attraverso un’ordinanza per permettere di svolgere in sicurezza le installazioni e tutelare l’incolumità dei numerosi automobilisti che quotidianamente attraversano l’A2 del Mediterraneo.






Vi sarà, dunque, il restringimento delle carreggiate Nord e Sud mediante la chiusura della corsia di marcia, in corrispondenza dei tratti interessati dai lavori, tra il km 0 e il km 2+500 dalle 22.00 alle 6.00 nel periodo compreso tra domani, martedì 3 aprile, ed il 19 luglio ad esclusione dei giorni festivi e prefestivi.

Inoltre dalle ore 9.00 alle ore 18.00, sempre nel periodo compreso tra domani e il 19 luglio (tranne che nei festivi e prefestivi), verranno chiuse le piazzole di sosta interessate dai lavori tra il km 0 e il km 2+500. 

Verranno ristrette le carreggiate Nord e Sud mediante la chiusura della corsia di marcia lenta tra il km 2+500 e il km 53 da domani al 19 luglio esclusi festivi e prefestivi; nello stesso periodo verranno ristrette le carreggiate Nord e Sud mediante la chiusura della corsia di marcia normale tra il km 53 e il km 108 e verranno ristrette, mediante la chiusura della corsia di emergenza, le carreggiate Nord e Sud tra il km 2+500 e il km 108.

– Chiara Di Miele –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*