Palermo e Padula unite nel nome di Joe Petrosino. Al via il progetto di prevenzione della corruzione





































Il Comune di Palermo ha ufficialmente concesso il patrocinio al progetto “Prevenzione della corruzione – testimonianze – da Joe Petrosino ai giorni nostri”, nato da un Protocollo d’Intesa tra il Comune di Padula e la Prefettura di Salerno.

Un nuovo ed importante tassello si aggiunge, dunque, al percorso formativo, attivato dal Comune di Padula, che ha fatto conoscere ai ragazzi storie e testimonianze di chi oggi, sull’esempio di Joe Petrosino, combatte in prima linea e con coraggio la mafia.




Nella nota, a firma del sindaco Leoluca Orlando, si ritiene “il progetto meritevole di apprezzamento” ed avrà inizio ufficialmente la collaborazione tra i due Comuni.

“Ringraziamo il sindaco di Palermo per l’attestato di stima e fiducia – hanno dichiarato il sindaco Paolo Imparato e l’assessore alla Cultura Filomena Chiappardo – ora le comunità di Padula e Palermo saranno ancora più legate nel nome di Joe Petrosino e il suo messaggio continuerà ad essere trasmesso ai giovani in due luoghi simbolo della vita del famoso poliziotto. Continuiamo a dare grande centralità ai contenuti narrati nella Casa Museo, dove aspettiamo il sindaco Orlando e rappresentanti dell’Amministrazione di Palermo”.

Claudia Monaco –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*