Padula:oppone resistenza ai carabinieri e ne ferisce uno.Arrestato senegalese ospite di un centro

Condividi su














Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal Capitano Davide Acquaviva, a Padula hanno arrestato un cittadino senegalese di 20 anni, ospite di un centro di accoglienza e richiedente protezione internazionale per resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane, rintracciato dai Carabinieri della Stazione di Padula per eseguire un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Napoli, si è opposto con resistenza attiva alle fasi dell’arresto, ha tentato la fuga e, raggiunto dai militari, ha anche provocato delle lievi lesioni ad uno dei carabinieri in servizio.

I militari dell’Arma sono comunque riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo, conducendolo presso le camere di sicurezza della Compagnia di Sala Consilina.






Attualmente il 20enne senegalese, già mesi fa arrestato in flagranza di reato a Napoli per reati inerenti violazioni alle leggi sugli stupefacenti, si trova agli arresti domiciliari.

– Chiara Di Miele –

















12 Commenti

  1. francesco says:

    Caro Paolo accoglili a casa tua così li tieni ben custoditi e ci fai fare pure una bella figura come ” Nazione”

  2. Non c’è solo questo.
    Vi garantisco che vi sono storie e fatti che confermano che non si tratta di cai isolati.
    Sovente si chiede al SSN, di fare i controllori delle anomalie comportamentali, dopo che si garantisce agli stessi tutto quello che si dice nei servizi televisivi. Ecc ecc
    Quanto falso perbenismo e progressismo!

  3. Stava integrandosi per pagarci la pensione….
    Che schifo!!!!

  4. zinedine zidane says:

    Agli immigrati(maggiorenni) vanno 2 euro e 50(ai minorenni 3euro e 50).Il resto vanno alle cooperative che li gestiscono e una piccola parte alle politiche d integrazione lavorativa.Informiamoci prima d sparare cifre solo per sentito dire!

  5. Annamaria says:

    Caro Paolo, sei proprio rovinato.!!! Ragioni da ignorante perché, per te, non è già grave il fatto dello spaccio ripetuto. Giusto, scusami se non ragiono come te, il senegalese doveva stuprare qualcuna o uccidere per essere di tuo commento negativo

  6. Il carabiniere è ferito e penso abbia dovuto ricorrerre a qualche medicazione mentre al senegalese è stato dato un passaggio per raggiungere casa. Devono rispettare le regole altrimenti rimpatrio o cella.

  7. li portano qua si predono 35euro per tenerli e poi li abbandonano che possono fare queste persone gia e da ringraziare se spaccia solo droga siamo una nazione ridicola facciamo ridere

    • zinedine zidane says:

      Agli immigrati(maggiorenni) vanno 2 euro e 50(ai minorenni 3euro e 50).Il resto vanno alle cooperative che li gestiscono e una piccola parte alle politiche d integrazione lavorativa.Informiamoci prima d sparare cifre solo per sentito dire!

  8. Risorse

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*