Padula: Il 5 aprile presentazione del libro “Presenza Italiana en México” di Salvatore Sabella



























MUSEO DEL COGNOMESi terrà il prossimo 5 Aprile alle ore 19.00, presso l’auditorium della Chiesa di Sant’Alfonso a Padula, la presentazione del libro dello scrittore Salvatore Sabella, “Presenza Italiana en México”, organizzata dal Museo del Cognome, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Città di Padula.

All’incontro, moderato dal direttore del Museo del Cognome Michele Cartusciello, prenderanno parte Paolo Imparato, sindaco di Padula, Carmine Pinto, docente presso l’Università di Salerno, Settimio Rienzo e Salvatore Sabella.

L’autore è nato a Napoli nel 1929; nel 1954 parte per il Messico dove sposa  Lucilla Diaz Oropeza, in arte Lucilla Sabella, giovane studentessa di canto lirico, che per la sua brillante carriera, riceve il massimo riconoscimento concesso agli artisti messicani. Salvatore Sabella in Messico ha assunto varie cariche sia nel campo economico che in quello culturale, da mediatore per le importazioni di prodotti italiani, a rappresentante di famose aziende svizzere, da tesoriere fondatore del primo comitato ‘Dante Alighieri’ e della camera di commercio italiana a Monterrey, a fondatore della compagnia d’opera di  Monterrey.  Nel 2001 viene eletto presidente di un comitato per promuovere la realizzazione di un centro culturale ed un museo dedicato ai compositori della musica tipica messicana del nordest. Nel 2003, gli viene conferito la nomina di cittadino onorario di San Antonio Texas, come promotore culturale nell´ambito internazionale. Nel 2006 riceve la medaglia d’oro al merito civile e gli viene conferita la laurea ‘honoris causa’ in umanesimo.





Il libro di Salvatore Sabella è improntato sugli italiani emigrati in Messico che si sono distinti per il loro contributo al benessere della comunità. Tra i tanti citati molti provengono dal Cilento , Vallo di Diano e Basilicata, da centri come Padula , Tortorella, Lagonegro, Sala Consilina, Monte San Giacomo, Pertosa.

– redazione –


 

























Comments are closed.