Padula: Il 13 aprile Via Crucis vivente “Padula è Gerusalemme”





























Si terrà domenica 13 aprile, a partire dalle ore 18.00, la Via Crucis vivente “Padula è Gerusalemme”, organizzata dalle parrocchie San Michele Arcangelo e San Giovanni Battista, in collaborazione con l’Oratorio San Giovanni Battista Onlus. L’evento, patrocinato dalla Provincia di Salerno e dalla Città di Padula, è realizzato con il contributo dell’Associazione Monte Pruno Giovani, sempre vicina alle manifestazioni che promuovono il territorio, e dell’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno.

Per il secondo anno, Padula si appresta a diventare sfondo degli eventi che riguardano la Passione di Gesù Cristo: ogni luogo  scelto, infatti, dimostra di avere grandi affinità con gli spazi evocati dalla narrazione evangelica di San Giovanni. Dall’uliveto, dove è avvenuta la cattura di Gesù, al pretorio, al Golgota, al sepolcro, tutto risulta perfettamente in sintonia con l’ambiente di Gerusalemme, contribuendo ad emozionare e a riflettere fortemente sulla Passione di Gesù Cristo. Il percorso, che si snoderà attraverso il centro storico con partenza dalla chiesa della SS. Annunziata, vorrà ricreare l’atmosfera di emozionante stupore e tragedia che ha interessato la vicenda del Nazareno: a ridosso della Settimana Santa, fulcro della fede cristiana, le scene della Passione di Cristo saranno rinnovate e vissute per le strade di una nuova Gerusalemme, ripresentate da 120 persone tra attori, comparse e tecnici. Gli spettatori saranno dunque folla mescolata alla folla che assiste, tra sentimenti di paura, dubbio e attrazione spirituale, alle ultime ore di Gesù di Nazareth.

“Padula è Gerusalemme” è per la cittadina un forte momento di unione: è tutta la comunità, attraverso un percorso fisico e spirituale, ad evocare e raccontare con grande emozione le ultime ore della vita di Gesù.







– Filomena Chiappardo –


 





























Comments are closed.