Ospedale di Polla. Eccezionale parto gemellare podalico senza taglio cesareo ad una donna di San Rufo Il dottor Francesco De Laurentiis: "Il punto nascite è un nostro bene prezioso"





























Un parto gemellare alla 40esima settimana di gestazione senza ricorrere al taglio cesareo.

Un evento raro ed eccezionale è quello che si è verificato ieri, dopo le 14, presso il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla grazie al lavoro dell’équipe del dottore Francesco De Laurentiis.

Un parto spontaneo di una donna di San Rufo che ha dato alla luce due gemellini, un maschio e una femmina. Il maschietto, nato per primo, con i suoi 3,550 kg si trovava in posizione “podalica” ossia pronto ad uscire con la parte inferiore del corpo invece che con la testa. Questa particolarità, molto spesso, obbliga i medici a ricorrere ad un intervento chirurgico.





Delle precise manovre coordinate da De Laurentiis hanno permesso che il piccolo nascesse con parto naturale. Pochi minuti dopo, la nascita della sorellina senza nessuna complicazione con i suoi 2,950 kg. Un evento doppiamente eccezionale se si considera che la maggior parte delle gravidanze gemellari si concludono con taglio cesareo oltre a non portare a termine, spesso, il tempo di gestazione.

E’ la dimostrazione che il nostro primario interesse è la tutela e la salvaguardia del nostro punto nascite, un bene prezioso – ha spiegato il dottore De Laurentiis questa nascita rappresenta per il nostro ospedale un evento unico e raro. Non è stato facile perché si devono effettuare manovre ben precise: la parte più ingombrante del corpo è la testa quindi una volta uscita le parti mobili sono più molli. Invece nel podalico passano prima le parti molli e per ultima la testa, la parte più difficile. Spesso si parla a sproposito riguardo i cesarei senza sapere che ricorriamo ad esso per la tutela e la salute del bambino. Quando invece c’è l’abilità e la possibilità di far partorire in modo naturale noi lo facciamo con grande impegno. Spesso si sente parlare di guadagno sui cesarei ma non è assolutamente vero. Il nostro guadagno è sempre lo stesso, semplicemente il tutto è legato ad un fattore di benessere del bambino”.

– Claudia Monaco –

























14 Commenti

  1. Io e mio fratello 44 anni fa siamo nati in casa così….e non sapevano che eravamo in due

  2. Ti faccio i miei complimenti, anche se non ti conosco.

  3. Mariele De Paola says:

    Complimenti per aver saputo gestire in maniera ineccepibile tale situazione in un ospedale di estrema periferia assumendoti la responsabilità di fare laddove sarebbe stato più facile declinare …. ciò costituisce esempio concreto di affidabilità e sicurezza professionale X chi decide di afferire a Polla evitando pellegrinaggi sanitari in ospedali lontani declinati paradossalmente dagli stessi autoctoni ….vista la mia recente esperienza andrebbe solo migliorata l’umanità di alcune figure che fanno da corollario alle valide figure mediche presenti in reparto ….

    • Francesco de Laurentiis says:

      LA VITA
      Io ,che assisto alla sua genesi , vi posso garantire che non c’è nulla di più bello…
      Politici,grandi imprenditori inforcate una bike guardate e ascoltate la natura , vi renderete conto di quante è perfetta !
      Lei non ha bisogno di noi e soprattutto delle nostre egoistiche mistificazioni!
      Noi si di lei !!
      Guardiamo il viso sorridente di un bimbo , che vive naturalmente e dopo pochi minuti guardiamoci allo specchio..
      è la sintesi di quanto sopra!!!!
      La vita di tutti sarebbe più bella se ognuno vivesse la propria per il benessere degli altri.
      Un affettuoso ringraziamento

  4. Maria Schettino says:

    Oltre ad essere un ottimo professionista il dott. De Laurentis si distingue per disponibilità, umanità e gentilezza.

    • Francesco de Laurentiis says:

      Profondamente grato per il gentile pensiero espresso che sottolinea dei requisiti ,secondo me ,minimi ma essenziali perché si possa svolgere correttamente il ruolo mefico!

  5. Complimenti al Dottore de Laurentiis ed a tutta l’equipe medica. Il felice evento è la prova certa che il “nostro” ospedale vanta la presenza di eccellenti professionisti e ,di conseguenza, va tutelato e rispettato.Come sempre,è d’ uopo dire che sono “le persone a fare le istituzioni ” e, in questo caso,lo si può sostenere a gran voce. Un grazie caloroso per la serenità e la professionalità che vengono garantite alle partorienti ..Ed io ne ho fatto esperienza diretta!

    • Francesco de Laurentiis says:

      Le istituzioni sono fatte da uomini ma ancor di più devono essere al servizio dell’ uomo e in quest’ ottica cerchiamo di operare , anche se , purtroppo , non sempre ci riusciamo ; nel Suo caso l’aver raggiunto lo scopo particolarmente ci inorgoglisce e gratifica .
      Soddisfatti per la partecipazione al lieto evento
      Augurissimi

  6. Bravo Dottor.Delaurentiis complimenti.

    • Francesco de Laurentiis says:

      La vita restituisce il meglio soltanto se , quotidianamente , ci si impegna a dare il meglio di se!!
      Le nostre conoscenze mediche sono tali solo se attuate a tutela del benessere altrui
      Grato per affetto e stima

  7. pasquale says:

    Complimenti al. Dott De Laurentiis persona seria e professionale

    • Francesco de Laurentiis says:

      La vita restituisce il meglio soltanto se , quotidianamente , ci si impegna a dare il meglio di se!!
      Le nostre conoscenze mediche sono tali solo se attuate a tutela del benessere altrui
      Grato per affetto e stima

  8. Maria Antonietta e Lillino says:

    Bravissimo e complimenti al nostro carissimo Professore non c’erano dubbi

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*