Officina meccanica abusiva in un capannone agricolo a Perito. Sequestrate attrezzature e strumentazioni

































La Guardia di Finanza di Vallo della Lucania hanno scoperto un’officina meccanica abusiva a Perito.

Il gestore dell’attività, oltre a non essere titolare di partita IVA, esercitava da anni la professione in assenza dei titoli autorizzativi, all’interno di un capannone agricolo.

Per interrompere l’attività illegale i Finanzieri hanno sequestrato le attrezzature e le strumentazioni ritrovate all’interno dei locali e hanno avviato l’approfondimento della posizione fiscale del meccanico abusivo per ricostruire il giro d’affari sfuggito a tassazione.






Sono stati, inoltre, avviati degli accertamenti per valutare l’impatto ambientale derivante dall’attività svolta e dallo stoccaggio dei relativi residui di lavorazione, per anni accantonati nell’area antistante il capannone.

– Paola Federico –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*