“Nessuna istigazione all’odio razziale”, il senatore della Lega Pasquale Pepe replica a Roberto Speranza





























 roberto speranza

Cadrà tutto nel vuoto, è una denuncia giuridicamente infondata”.

Risponde così Pasquale Pepe, senatore lucano della Lega, alla denuncia che l’onorevole Roberto Speranza ha sporto nei confronti del ministro Matteo Salvini per istigazione all’odio razziale.





Oltre ad essere giuridicamente infondata, il ministro Salvini non ha fatto alcun incitamento all’odio razziale e non ha commesso alcun reato – spiega Pepe – Ha detto ben altre cose e, in verità, ha avuto il coraggio di affrontare un problema serio che riguarda la sicurezza dei cittadini. L’ottanta per cento degli italiani ha capito cosa dice Salvini, che intende intervenire sulla delinquenza dissuasa e nei centri urbani a tutela dei cittadini”.

La denuncia di Speranza è stata presentata a seguito di alcune dichiarazioni rilasciate a Telelombardia, nell’ambito di un servizio sul tanto discusso censimento dei Rom. Su questo tema Pepe precisa: “Si tratta di un monitoraggio, niente di strano, perché ci sono molte aree sconosciute e tra l’altro mantenute con soldi pubblici. Con il monitoraggio si interviene anche per impedire il nascere di comportamenti illegali. Altro che odio razziale o istigazione, il comportamento e le azioni di Salvini sono tese a tutelare i più deboli. Poi se nel monitoraggio vengono riscontrate situazioni di abusivismo, bisogna intervenire con le giuste azioni”.

In conclusione, sulla denuncia presentata da Speranza alla Procura di Milano: “Cadrà tutto nel vuoto, magari pensava di avere un po’ di visibilità. Ma il ministro Salvini va avanti per garantire la sicurezza e sta lavorando in coerenza con il programma elettorale”.

– Claudio Buono –


  • Articolo correlato:

22/06/2018 – Censimento Rom.Il deputato potentino Roberto Speranza denuncia Salvini per istigazione all’odio razziale

























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*