Nasconde eroina pronta per lo spaccio in una bottiglia di vino. In manette un 36enne nigeriano a Potenza





































Aveva pensato di nascondere sei involucri in cellophane contenenti 65 grammi di eroina in una bottiglia di plastica del vino ma è stato scoperto dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Potenza, che lo hanno arrestato.

Protagonista della vicenda è un 36enne nigeriano che è stato arrestato in flagranza di reato e trasferito in carcere a Potenza.

Il nigeriano è stato notato dai Carabinieri nei pressi della stazione centrale di Potenza. Alla vista dei militari dell’Arma, il 36enne ha tentato pian piano di allontanarsi, ma il suo comportamento non è passato inosservato. I Carabinieri sono riusciti a bloccarlo per procedere all’identificazione e subito dopo è seguita una perquisizione personale.





Il nigeriano aveva con sé una borsa a tracolla e 150 euro in contanti, suddivisi in banconote di vario taglio. Ad incuriosire i Carabinieri è stata la presenza di una bottiglia di plastica contenente vino dove sono stati scoperti i sei involucri di eroina. La droga era già confezionata e pronta per lo spaccio.

Soldi e droga sono stati sequestrati dai Carabinieri, mentre il nigeriano è stato arrestato. Solo qualche giorno fa, sempre a Potenza, un altro suo connazionale era stato arrestato perché trovato in possesso di 12 dosi di eroina.

– Claudio Buono –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*