Nasce a Camerota l’Ufficio Turistico Culturale “La Perla del Cilento”. L’11 giugno l’inaugurazione





































locandina_laperladelcilentoNasce a Camerota il nuovo Ufficio Turistico Culturale “La Perla del Cilento: lunedì 11 giugno aprirà i suoi battenti a cittadini, turisti e operatori turistici.

Una stanza operativa, ricca di innovazioni e materiale informativo e pubblicitario: all’interno si potranno prenotare gite in barca, escursioni, visite guidate alla Grotta della Cala e al Muvip, percorsi trekking, mini crociere in barca a vela, snorkeling e tanto altro. Finalmente il sistema turistico di Camerota ha una propria reception dove il visitatore potrà costruire la propria vacanza e si darà anche l’opportunità agli imprenditori dell’outdoor di avere un punto istituzionale nel quale vendere i propri pacchetti.

“Adesso qualsiasi tipo di turista che raggiungerà Camerota in alta o in bassa stagione avrà a disposizione un punto di riferimento – sottolinea Mario Salvatore Scarpitta, sindaco di Camerota – chi entra nel nuovo ufficio turistico si tufferà in un mare di idee e opportunità per scoprire il territorio dal mare cristallino di Marina di Camerota passando per i percorsi delle chiese e il centro storico di Lentiscosa fino a spingersi alle vie dell’olio di Licusati e ai vicoletti stupendi della terracotta di Camerota. Bella davvero l’intuizione della mia squadra e soprattutto dell’assessore Teresa Esposito, delegata alla Cultura e all’Istituzione e del consigliere Domingo Ciccarino, delegato al Turismo. Non mi resta che fare un grande in bocca al lupo – conclude Scarpitta – al presidente dell’Istituzione ‘La Perla del Cilento’, Marianna Scarpato, e a tutto il direttivo. Aspettiamo tutti all’inaugurazione di lunedì prossimo”.




All’interno dell’ufficio sarà possibile programmare tutta la vacanza: giorno dopo giorno i ragazzi sapranno indicare ai turisti, anche in base alla stagione e alle condizioni meteorologiche, dove andare e cosa bisogna portare con sè per affrontare quella determinata visita o quel percorso specifico.

Sarà una cerimonia inaugurale sobria ma dovuta – fa sapere l’assessore Teresa Espositoquesto Ufficio deve diventare presto il volano del turismo di Camerota. Lo regaliamo al popolo e agli operatori turistici, come ogni cosa che facciamo per il bene del nostro paese”. 

L’opera è stata realizzata con gli stipendi del sindaco, che hanno coperto più del 50% del costo totale, e con parte dell’Imposta di Soggiorno incassata la scorsa estate.

– Claudia Monaco –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*