Musica e cultura a Caselle in Pittari con il concerto e recital di poesie “Mousikè di Primavera” Il Vescovo De Luca:"Eventi come questo aiutano ad apprezzare la bellezza dei talenti del nostro territorio"

































Si è svolto ieri sera, presso la chiesa di San Rocco di Caselle in Pittari, il concerto di musica classica e recital di poesie “Mousikè di Primavera”. L’evento fortemente voluto dall’Amministrazione comunale e dall’associazione nazionale “Amici dell’arte” sezione Campania, ha visto l’esibizione del coro polifonico “Giuseppe Verdi” di Caselle in Pittari, accompagnato dagli strumenti a fiato della banda musicale diretta dal Maestro Vincenzo Pisano.

Si è esibita inoltre l’ensemble vocale e strumentale “Salerno Classica”, diretta dal Maestro Luciano D’Elia, con la partecipazione del soprano Anna Pietrafesa. Presenti allo spettacolo il Vescovo Mons. Antonio De Luca, il sindaco Maurizio Tancredi, il vicesindaco Giampiero Nuzzo e il Dirigente scolastico Corrado Limongi.

Questi appuntamenti vissuti nelle nostre comunità – ha commentato Monsignor De Luca – servono a consolidare i legami sociali, ma soprattutto aiutano ad apprezzare la bellezza dei talenti musicali e culturali delle nostre comunità. Questi giovani talenti di Caselle in Pittari, ma anche la professionalità degli amici di ‘Salerno Classica’, messi insieme ci hanno fatto gustare non solo un momento di tradizione musicale ma anche un momento di intensa spiritualità con la quale camminiamo verso la Pasqua. Questi appuntamenti servono soprattutto a riscoprire le nostre identità, il nostro impegno e la nostra sfida verso il futuro”.






Piene di entusiasmo anche le parole del sindaco Maurizio Tancredi:“Questa è un’iniziativa molto bella, l’associazione ‘Amici dell’arte’ ha subito trovato il feeling con la nostra associazione musicale ‘Giuseppe Verdi’ e stanno organizzando diverse iniziative. Ricordo infatti gli incontri di musicoterapia che si terranno presso gli ospedali di Sapri e di Polla, durante i quali si svolgerà un concerto e successivamente verranno distribuite le uova di Pasqua”.

– Veronica Di Carlo – 

 





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*