Montesano:dal 14 al 16 settembre workshop per la promozione del turismo e la valorizzazione territoriale L'evento è organizzato dall'Ordine degli Architetti della provincia di Salerno con la partecipazione del Comune





































L’Ordine degli Architetti P.P.C. (Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori) della provincia di Salerno organizza, con la compartecipazione del Comune di Montesano sulla Marcellana, un workshop diretto alla promozione del turismo e alla valorizzazione territoriale attraverso il recupero e la rifunzionalizzazione delle architetture realizzate da Filippo Gagliardi. L’evento si propone come occasione per indagare su alcune questioni urbane irrisolte del territorio di Montesano e si svolgerà nei giorni 14, 15 e 16 settembre dalle 9.00 alle 20.00.

Il workshop, voluto dall’architetto Teresa Rotella, vicepresidente dell’Ordine, intende declinare il tema del recupero, della riqualificazione e del rilancio del territorio attraverso la progettazione di interventi puntuali. Esso si rivolge ad architetti, urbanisti, designer, ingegneri e studenti (Dipartimento di Architettura Federico II di Napoli e Liceo Artistico di Teggiano) in grado di esprimersi in diverse scale di intervento: “dal cucchiaio alla città” come ben riassume l’epitaffio che Walter Gropius coniò per il Bahuaus. Le proposte che saranno elaborate nel workshop costituiranno un utile bagaglio di idee per gli interventi da realizzare e per promuovere lo sviluppo sostenibile del sistema territoriale del Vallo di Diano.

A patrocinare l’evento saranno il Comune di Montesano sulla Marcellana, la Regione Campania, La Provincia di Salerno, il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, la Comunità Montana Vallo di Diano, il Dipartimento di Architettura dell’Università degli di Napoli Federico II, la Soprintendenza BAP di Salerno, il Consiglio Nazionale degli Architetti, il Club Unesco di Teggiano, la Rete Musei del Vallo di Diano, il Mida di Pertosa-Auletta, la Pro Loco di Montesano sulla Marcellana, Italia Nostra sezione Cilento Lucano e Legambiente Campania, con la sponsorizzazione della Banca di Credito Cooperativo di Buonabitacolo.





I lavori si svolgeranno negli spazi polifunzionali di Palazzo Gerbasio in via Roma, dove avranno luogo le tavole rotonde e le proiezioni sulle architetture di Filippo Gagliardi e sulla storia. Il workshop vedrà la partecipazione di architetti, urbanisti pianificatori, paesaggisti, designer, ingegneri, studenti di Architettura e del Liceo Artistico di Teggiano che si cimenteranno con le opere architettoniche realizzate da Don Felipe e con proposte di installazioni artistiche e scultoree.

Nel corso della prima giornata sono previste delle visite ai luoghi rilevanti del territorio di Montesano sulla Marcellana, in particolare agli oggetti dello studio, il Complesso conventuale dello Scialandro, la Chiesa di S. Anna, la villa Simon Bolivar, la villa Venezuela, il serbatoio di Piazza Castello, il Complesso Termale e la sua Rotonda. A concludere la prima giornata un breve seminario introduttivo sulla figura di Filippo Gagliardi corredato di proiezioni di filmati d’epoca e presentazione delle architetture realizzate a Montesano sulla Marcellana.

La seconda giornata sarà dedicata alle elaborazioni progettuali dei partecipanti, per concludersi poi nel pomeriggio con il convegnoArchitettura regionalista e razionalista sull’opera dell’architetto Luigi Del Debbio“, progettista del complesso termale, con gli l’interventi del sindaco di Montesano sulla Marcellana Giuseppe Rinaldi, del Responsabile area Tecnica Corrado Monaco, del Presidente dell’Ordine degli architetti di Salerno Pasquale Caprio, del direttore BCC Buonabitacolo Angelo De Luca, dell’archi. Teresa Rotella, dell’arch. Donato Cerone, dell’arch. E. Serena Sanseviero, della prof.ssa Gigliola Ausiello, dell’arch. Mariangela Buanne, della prof.ssa Maria Luisa Neri, dell’arch. Giovanni Villani della Soprintendenza di Salerno, dell’Assessore Regionale al Turismo Corrado Matera, del Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni dott. Tommaso Pellegrino, del Presidente della Provincia di Salerno Giuseppe Canfora, del Presidente della Comunità Montana Vallo di Diano Arch. Raffaele Accetta e del Senatore Franco Ortolani.

Nel corso della terza giornata ci sarà la consegna degli elaborati e delle proposte sviluppate, che verranno presentate alla cittadinanza.

Una Commissione Giudicatrice selezionerà i migliori progetti, riferiti alle seguenti categorie:

  • Fattibilità dell’intervento in riferimento ai materiali ed all’uso di nuove tecnologie
  • Strutture e sistemi di arredo e inserimento ambientale
  • Rifunzionalizzazione e progetti di valorizzazione materiale e immateriale.

– Paola Federico –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*