Minaccia di lanciarsi dal palazzo della Regione Basilicata. Salvata da un carabiniere e da un poliziotto























Foto Ufficio Stampa Basilicata

Tragedia sfiorata nella serata di ieri a Potenza presso la sede della Regione Basilicata.

Una donna di 52 anni, dipendente di una ditta che si occupa di pulizie, ha minacciato di togliersi la vita lanciandosi dalla finestra di un ufficio situato al terzo piano del palazzo che ospita la Regione Basilicata.







La donna, fortunatamente, è stata tratta in salvo grazie all’intervento di un carabiniere e di un poliziotto giunti sul posto dopo essere stati allertati del tentativo di suicidio.

Intervenuti anche i sanitari del 118 per prestare alla 52enne le cure del caso.

– Chiara Di Miele –

















Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*