Mezzi bloccati a Tito per la neve. La Protezione Civile offre cibo e assistenza agli autotrasportatori





























autotrasportatori a TitoCi hanno pensato i volontari della Protezione Civile all’assistenza dei tantissimi autotrasportatori rimasti bloccati, negli ultimi due giorni, lungo le arterie che portano alla zona industriale di Tito Scalo e all’interno della stessa area produttiva.

I volontari, infatti, sono scesi in strada a seguito dell’eccezionale nevicata che ha salutato l’arrivo della primavera, fornendo assistenza ai tanti uomini alla guida dei mezzi pesanti e donando viveri a tutti, fermi a bordo strada: forza, operatività e volontà al servizio dei bisognosi.

I mezzi pesanti sono rimasti bloccati nella zona industriale e sulle vicine arterie sia perché sorpresi dalla bufera di neve, ma anche per lo stop imposto dal Prefetto di Potenza, Stefania Cagliostro, che ha cessato la sua validità questa mattina.








Il Prefetto, infatti, per evitare disagi come già accaduto giovedì mattina, ha disposto il divieto di transito dei mezzi pesanti su tutte le arterie della provincia di Potenza. Sia sulla strada provinciale Isca-Pantanelle, che sul raccordo Sicignano-Potenza e sulla SS95 Tito-Brienza, giovedì mattina alcuni mezzi pesanti avevano creato delle difficoltà al traffico. Da qui lo stop e la sosta sul territorio titese.

La visita dei volontari, che hanno offerto viveri e assistenza, ha strappato un sorriso agli autotrasportatori in un momento di grande difficoltà.

– Claudio Buono –

La Protezione Civile offre viveri 5





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*