E-mail da Facebook per chiedere i documenti personali, ma è una truffa. L’avviso della Polizia Postale

































facebook_1458999f-650x412Sono numerose le segnalazioni che stanno giungendo da qualche giorno alla Polizia Postale, riguardo ad alcuni messaggi di posta elettronica con i quali Facebook chiederebbe ai propri utenti di confermare l’account per motivi di sicurezza.

E’ richiesto, inoltre, anche l’invio di una copia della carta d’dentità e, al fine di verificarne la veridicità, un selfie con il documento in mano, nel quale sia visibile il volto della persona.

Come riporta il sito ufficiale del Commissariato di Polizia di Stato online, si tratta di un classico caso di phishing con cui dei malintenzionati, utilizzando nomi, colori e loghi di società che forniscono servizi di natura informatica, tentano di carpire i dati personali degli utenti per utilizzarli in maniera illecita, ad esempio per commettere truffe.






Facebook non richiede le conferme degli account tramite selfie e il tentativo di truffa è facilmente riconoscibile anche dalla lettura degli indirizzi di posta elettronica dei mittenti che non riconducono al noto social network. La stessa società ha comunicato che tutte le richieste e le notifiche via e-mail provengono dall’account “facebookmail.com”.

La Polizia raccomanda, pertanto, di non dare seguito a queste richieste e di cestinare il messaggio.

– Maria De Paola –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*