Luca Morello,giovane talento originario di Teggiano, tra gli assistenti pasticcieri di “Junior Bake Off”





























Un’altra importante partecipazione televisiva si va ad aggiungere nel giovane ma lungo curriculum del piccolo Luca Morello, originario di Teggiano e figlio di Antonio Morello, che da qualche anno risiede a Vigevano per motivi di lavoro.

Venerdì sera Luca è stato tra i protagonisti di “Junior Bake Off Italia“, il programma del canale Real Time che vede sfidarsi a colpi di panna e deliziosi dolci dei piccoli aspiranti pasticcieri sotto l’occhio attento e severo dei giudici Ernst Knam, Clelia D’Onofrio e Damiano Carrara. Luca ha giocato nel ruolo di “mini mini pasticciere“, come sono stati definiti dalla conduttrice Katia Follesa i piccoli assistenti dei cinque “mini pasticcieri” in gara. Il giovane talento teggianese ha dovuto dare una mano a Sara nel corso di una prova tecnica, ricevendo via telefono da Damiano Carrara le indicazioni sulla preparazione di una torta e facendo da tramite comunicandole alla piccola aspirante pasticciera. Il verdetto finale dei giudici ha stabilito che il dolce migliore è proprio quello preparato da Sara con l’aiuto di Luca.

Ancora una volta è tanta la soddisfazione per i genitori di Luca, Antonio e Miriam, che soltanto qualche settimana fa avevano potuto ammirare il talentuoso figlioletto in tv come testimonial dello spot natalizio della catena di negozi di elettrodomestici ed elettronica Euronics. “La trasmissione viene registrata in una favolosa villa a Cuggiono, un paese alle porte di Milano – ci raccontano Antonio e Miriam – Per Luca è stata una giornata davvero divertente. Tra l’altro non aveva mai visto un telefono vecchio tipo, quindi si è trovato un po’ in difficoltà nei primi minuti. Ha legato molto con gli altri bambini, con cui ha diviso il gioco a nascondino nel parco della villa nelle pause di registrazione. Si è impegnato tanto per far vincere la sua mini pasticciera Sara, per la quale ha tifato fino all’ultimo secondo, e che alla fine ha proprio vinto la prova. Non ha voluto dirci nulla di cosa avesse fatto fino a quando la trasmissione non è andata in onda, quindi noi non avevamo la minima idea di cosa avremmo visto in tv. Saremo di parte, ma a noi la puntata è proprio piaciuta, ci siamo divertiti tanto. E anche Luca, da quel che abbiamo finalmente potuto vedere. Tutti i mini mini pasticcieri erano davvero dei personaggi, spontanei e divertenti. E con la complicità degli adulti, hanno creato una mezz’ora di spensieratezza per i telespettatori“.





– Chiara Di Miele –

 

 

 

 

 

 


  • Leggi anche:

26/12/2017 – Luca Morello, giovane talento originario di Teggiano, testimonial dello spot natalizio di Euronics

























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*