L’attore Kabir Bedi visita Caggiano alla ricerca di location per la produzione di film di Bollywood





































E’ giunto a Caggiano questo pomeriggio Kabir Bedi, l’attore indiano che, insieme al suo team composto da produttori, registi, attori dell’industria cinematografica Bollywood, sta girando le città e i paesi della Basilicata con l’intento di investire cinematograficamente in questi luoghi, ricercando nuovi posti da usare per riprese. L’attore è stato accolto, in Piazza Gandhi, dal sindaco Giovanni Caggiano, dall’Amministrazione comunale e dalla popolazione.

Al team si affiancano imprenditori indiani interessati a intraprendere rapporti commerciali con i territori che visitano.

Caggiano è l’unico paese della Campania che rientra in questo tour. Circa due mesi fa ho incontrato il regista Angelo Viggiano e gli ho mostrato il nostro piccolo paese – racconta il consigliere comunale Pasquale LamattinaÈ rimasto affascinato dai posti e dalla tradizione e ha deciso di inserire anche Caggiano nei posti da far visitare agli attori di Bollywood. Per la nostra comunità rappresenta una grande opportunità di crescita e motivo di orgoglio“.







Stasera raggiungerà insieme al suo team il vicino comune di Sant’Angelo Le Fratte.

Diamo il benvenuto a Kabir e a tutto il suo gruppo, siamo lieti di ospitarvi nel nostro paese, con la speranza che possa darvi emozioni e sensazioni piacevoli – ha esclamato sindaco Caggiano all’arrivo degli ospiti – Oggi abbiamo deciso di accogliere Kabir in un luogo particolare che rappresenta il simbolo dell’India, ovvero Piazza Gandhi, che accoglie la statua del Mahatma donata dall’ambasciatore indiano in occasione del 50esimo anniversario della morte di Gandhi“.

L’Amministrazione comunale ha donato all’attore indiano alcuni oggetti simbolo della tradizione caggianese, come la ciaramella, una pergamena raffigurante una donna in costume tipico del ‘600, libri sulla storia e su Alan Lomax.

Kabir Bedi è rimasto affascinato dell’accoglienza e soprattutto dal suono delle zampogne e ciaramelle ed ha ha aggiunto: “Sono molto grato per questo benvenuto e soprattutto curioso di scoprire il vostro paese“. Prima di lasciare Caggiano ha fatto visita al Castello Normanno.

– Rosanna Raimondo –

 1 width= 































Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*