La Pagano&Ascolillo in Montenegro per discutere del futuro dei Balcani La società di San Pietro al Tanagro presente ad un importante incontro nel settore delle costruzioni - VIDEO -



































La società Pagano&Ascolillo di San Pietro al Tanagro torna a raccogliere consensi sulla scena internazionale e in Montenegro conquista un posto importante nel corso di un incontro istituzionale di carattere internazionale sedendo accanto ai big del mondo, nel settore delle costruzioni, per discutere di futuro.

Il 29 Marzo la società di Vito Antonio Pagano e Massimiliano Ascolillo è stata invitata a rappresentare le eccellenze italiane nel forum internazionale Italia-Cina, relativo al settore dei trasporti dell’area dei Balcani, in Montenegro, insieme con le più importanti realtà del panorama italiano come Anas, Ferrovie dello Stato e Sea Aereoporti.

In un’ottica di investimento nei Balcani, la società Pagano&Ascolillo si è presentata con il suo know how vantando un’esperienza trentennale nel settore delle infrastrutture stradali.







“Abbiamo portato i valori della nostra società fondati sulla conoscenza, sull’ambizione, la credibilità, la competenza e l’affidabilità”, fanno sapere Vito Antonio Pagano e Massimiliano Ascolillo, a capo di un’azienda che vanta 30 anni di esperienza nella progettazione e istallazione di impianti. Lunga la lista dei settori che hanno contribuito a far crescere la società: autostrade, centri commerciali, aeroporti, pubblica illuminazione.

Con oltre 200 gallerie realizzate, 20mila km di cablaggio portato a termine e 5000 impianti di ventilazione e oltre mille impianti di segnaletica istallati la Pagano&Ascolillo continua a puntare sul futuro.

– Tania Tamburro – 

 



































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*