La Lega Navale Italiana di Scario visita la storica Nave Palinuro della Marina Militare



























Lega navale palinuro bisLa sezione di Scario della Lega Navale Italiana ha partecipato questa mattina alla visita gratuita della Nave Palinuro, varata nel 1934 nei cantieri navali di Nantes e appartenente alla Marina Militare Italiana dal 1955.

Partita da La Spezia lo scorso 24 Maggio per farvi rientro ad Ottobre, la Nave Palinuro svolge due compiti importanti: da una parte offre il supporto necessario alla formazione e all’addestramento degli Allievi Sottufficiali  e infine dei giovani appartenenti alle Associazioni Nautiche, dall’altra svolge il ruolo di piattaforma per le Relazioni Internazionali affermando l’immagine della Marina Militare Italiana durante le soste nei principali porti nazionali ed esteri.

Sulla base del motto “Faventibus Ventis”, con il favore dei venti, la Nave Palinuro per sei mesi all’anno svolge la propria attività in mare per poi essere oggetto di manutenzione nei restanti mesi.







“Questa nave insieme alla sorella maggiore, l’Amerigo Vespucci, sono le due navi scuola a vela – ha dichiarato il Comandante della Nave Palinuro Giuseppe Valentini – la Marina Militare ha bisogno di scuole a vela perché noi portiamo avanti la tradizione marinara Italiana e quando stiamo in navigazione svolgiamo anche un’attività di supporto alle università”.

La prima visita alla Nave è stata fatta dal sindaco di Centola Stanziola: “È la terza volta in sei anni che il nostro Comune ospita la Nave Palinuro – ha dichiarato – e per noi è motivo di grande orgoglio. Perché anche attraverso questi progetti, queste sinergie è possibile promuovere il nostro territorio”.

– Maria Emilia Cobucci –

Lega Navale Palinuro Lega navale palinuro 3 Lega navale palinuro 4



























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*