La Città di Agropoli tra i protagonisti della fiera TTG Travel Experience a Rimini































Ha preso il via il TTG Travel Experience di Rimini, la manifestazione italiana di riferimento per la promozione del turismo mondiale in Italia e per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo. È l’unica fiera in Italia che permette alle imprese pubbliche e private del settore di incontrare le più qualificate aziende che intermediano il prodotto turistico nazionale e internazionale ed è il più grande marketplace al mondo dell’offerta e della creatività italiana per i mercati internazionali.

Il Comune di Agropoli è presente alla fiera di Rimini con l’associazione turistica Cilentomania all’interno dello stand della Regione Campania. La manifestazione si svolge in contemporanea con Sia Guest, il Salone Internazionale dell’Accoglienza e Sun, il Salone dell’Outdoor, concentrando così in un’unica location tutta l’offerta per il turismo, l’accoglienza e il tempo libero.

Le destinazioni rappresentate sono 130, tre invece le aree tematiche, Global Village, The World e Italia, che rappresenta la più grande piazza di contrattazione al mondo del prodotto turistico italiano. Agropoli prenderà parte anche al Salone Internazionale Svizzero delle Vacanze, in programma a Lugano, dal 1° al 4 novembre. E’ la più grande manifestazione turistica della Svizzera italiana, inserita nel circuito delle più importanti fiere europee del settore. Punto di incontro di oltre 11.000 famiglie svizzere di lingua italiana e tedesca, istituzioni, esperti del settore, decision maker, buyer, televisioni e stampa specializzata vede in mostra le più belle località e le migliori strutture ricettive dei cinque continenti, i tour operator internazionali e tutte le variegate tipologie di turismo.






Siamo presenti alla fiera di Rimini e nel mese di novembre saremo a Lugano, per partecipare al Salone Internazionale Svizzero delle Vacanze – afferma il sindaco di Agropoli, Adamo Coppolacon Cilentomania. Una opportunità per far conoscere la nostra città e le sue peculiarità. Dal mare Bandiera blu ai siti di interesse, dalla cultura all’arte, alle tradizioni, all’enogastronomia, lo sport e le buone pratiche che ci vedono da tre anni insigniti della Spiga Verde della Fee. Vetrine importanti su palcoscenici che ci aprono all’interesse internazionale, a cui proprio non potevano mancare“.

– Chiara Di Miele –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*