La cicogna torna nel Vallo di Diano per il ventunesimo anno consecutivo





































Per il ventunesimo anno consecutivo le cicogne bianche sono tornate nel Vallo di Diano.

Da qualche giorno il maschio è arrivato in località Termini a Sala Consilina, sulla sommità di un traliccio della linea elettrica a media tensione ed ha cominciato a preparare il nido in attesa della femmina che arriverà a metà marzo.

A tutelare l’incolumità delle cicogne sono i volontari dell’ATAPS (Associazione Tutela Ambientale) di Sala Consilina che svolgono una costante attività di monitoraggio.








La cicogna compie una straordinaria migrazione di circa 10.000 km dall’Europa al Sudafrica per ritornare ogni anno a nidificare nello stesso posto. Il nido, una volta realizzato, viene continuamente rinforzato ed è di grosse dimensioni. La cova dura all’incirca 30 giorni ed i nuovi nati si involano in estate inoltrata. Dal 1996 ad oggi le cicogne che si sono involate dal traliccio dell’Enel sono state oltre 60.

Quello di Sala Consilina è l’unico caso in Italia dove le cicogne da 21 anni nidificano sempre sullo stesso traliccio.

– redazione –


 







































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*