La carta d’identità elettronica arriva al Comune di Savoia di Lucania























Al via al Comune di Savoia di Lucania la richiesta per la carta d’identità in formato elettronico, che sostituisce la cartacea tradizionale.

Il servizio è entrato in vigore in questi giorni e la nuova carta presenta elevati livelli di sicurezza per il cittadino. Chiamata anche con l’acronimo di “Cie”, è un documento di viaggio che è valido in tutti i paesi appartenenti all’Unione Europea. Per richiedere carta d’identità elettronica bisognerà presentare al Comune la carta d’identità scaduta o in scadenza e una fototessera (anche su supporto elettronico).

Il costo è fissato, in tutti i Comuni, in 22 euro e la validità varia in base all’età, fino ad un massimo di dieci anni. Basterà recarsi presso l’Ufficio Anagrafe e Demografico del Comune in Piazza Plebiscito.







Soddisfazione per l’attivazione del servizio è stata espressa dal sindaco Rosina Ricciardi: Si tratta di un servizio tecnologico all’avanguardia che va a favore delle comunità – ha dichiarato sicuramente un importante strumento sia di civiltà che di modernità. Per quanto riguarda il costo, tra colleghi ne abbiamo già parlato in una riunione, e stiamo interessando l’Anci per cercare una soluzione a questo importo alto”.

La nuova carta conterrà i dati come Comune emettitore, nominativo, luogo e data di nascita, sesso, statura, cittadinanza, immagine della firma del titolare, validità per l’espatrio, fotografia, immagine di due impronte digitali, genitori (nel caso di carta di un minore), codice fiscale, estremo dell’atto di nascita, indirizzo di residenza, comune di iscrizione AIRE (per i cittadini residenti all’estero) e codice fiscale sotto forma di codice a barre.

Nei giorni scorsi il servizio è stato attivato anche nei Comuni di Tito, Vietri di Potenza e Satriano di Lucania.

-Claudio Buono-

 

















Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*